Acilia, palazzina crollata a Roma: ci sono vittime?

A crollare è una palazzina di Acilia a due piani, nella periferia di Roma, è crollata dopo una violenta esplosione.

Poco dopo le 14:00 nella periferia romana, precisamente ad Acilia è crollata una palazzina a due piani dopo una violenta esplosione. Si pensa ad una fuga di gas che abbia fatto scoppiare la palazzina. Sul posto si sono precipitati vigili del fuoco, polizia municipale, polizia e carabinieri. I vigili del fuoco hanno estratto dalle macerie un uomo e una donna anziana ancora in vita e coscienti.

In mezzo alle macerie si cercano due dispersi, non è certo ancora se ci sono vittime in quella che è stata una catastrofe nel tranquillo pomeriggio di Acilia. L’uomo che è stato soccorso riporta  ferite gravi e traumi su tutto il corpo ed è stato trasportato all’ospedale Grassi di Ostia in codice giallo. La donna anziana è ritenuta fuori pericolo, le sue condizioni non destano preoccupazioni.

Secondo le segnalazioni all’interno della palazzina di via Giacomo della Marca al civico 36, con molta probabilità erano presenti 4 persone. Le squadre cinofile sono alla ricerca dei presunti dispersi. La procura di Roma ha già avviato le un’inchiesta per disastro colposo.