Akragas-Catania 2-1 | Cronaca, Tabellino, Video Gol

Va all'Akragas il derby della 25a giornata di Lega Pro. La squadra di Di Napoli batte in rimonta il Catania

Akragas-Lecce, Probabili Formazioni e Streaming Gratis (Lega Pro 2016-17)

Sul terreno dell’Esseneto si sono affrontate per la 25a giornata del campionato di Lega Pro 2016-2017 Akragas e Catania: la partita, di cui proponiamo di seguito cronaca, tabellino e video con i gol, si è conclusa sul risultato di 2-1. Una vittoria in rimonta firmata PezzellaSalvemini quella conquistata dagli uomini di Di Napoli: al gol di Mazzarani su rigore, rispondono nel secondo tempo gli akragantini. Splendido il gol dell’1-1 con un tiro dai 35 metri da standing ovation di Pezzella, su rigore la marcatura realizzata da Salvemini che vale il 2-1.

La cronaca di Akragas-Catania 2-1

Sembra aprirsi positivamente la sfida dell’Esseneto per il Catania che riesce a portarsi in vantaggio dopo appena cinque minuti di gioco. Nel tentativo di anticipare Tavares, Sepe commette un evidente fallo di mano all’interno della propria area di rigore che induce l’arbitro Volpi ad assegnare il penalty alla formazione ospite. Sul dischetto si presenta Mazzarani che spiazza Pane e firma così il gol dell’1-0 rossazzurro.

Il vantaggio avrebbe dovuto spianare la strada agli uomini di Rigoli, invece è l’Akragas ad avere le occasioni più limpide e pericolose. Intorno al 23′ del primo tempo i padroni di casa hanno l’occasione di pareggiare con Longo che, trovatosi palla al piede e solo davanti a Pisseri, non è riuscito a trovare la porta; al 27′ invece, approfittando di una disattenzione del Catania, i biancazzurri si portano in avanti con Salvemini che va al tiro, il pallone finisce a lato, etnei graziati ancora una volta.

Va meglio all’Akragas nel secondo tempo. Dopo un lungo assedio, gli uomini di Di Napoli riescono a firmare l’1-1 con un gran gol dai 35 metri realizzato da Pezzella: perfetto il controllo così come il tiro del numero 5 degli agrigentini, nulla può Pisseri. Quindici minuti più tardi un fallo di Gil su Bramati consegna ai padroni di casa il penalty che vale il gol del 2-1. Dal dischetto del rigore va al tiro Salvemini che batte l’estremo difensore degli etnei e scatena i tifosi akragantini presenti all’Esseneto. Nei minuti che seguono il Catania riesce a conquistare un secondo calcio di rigore, questa volta per fallo su Marco Biagianti, ma Pane legge bene l’intenzione di Mazzarani e para la sfera.

Il tabellino di Akragas-Catania 2-1

Akragas (3-5-2): Pane; Riggio, Mileto, Sepe; Bramati, Palmiero, Pezzella, Coppola, Longo; Salvemini (dall’81’ Cocuzza), Cochis. A disp. Addario, Tardo, Petrucci, Mazza, Privitera, Rotulo, Caternicchia, Leveque, Sicurella, Klaric, Cocuzza. All. Di Napoli.

Catania (3-5-2): Pisseri; Drausio, Bergamelli, Marchese; Di Grazia (dall’82’ Manneh), Biagianti, Scoppa (dall’81’ Fornito), Mazzarani, Djordjevic; Tavares, Pozzebon (dal 62′ Barisic). A disp. Martinez, De Rossi, Manneh, Mbodj, Parisi, Bucolo, Piermarteri, Fornito, Barisic. All. Rigoli.

Arbitro: Volpi di Arezzo

Marcatori: 5′ rig. Mazzarani; 58′ Pezzella; 73′ rig. salvemini

Ammoniti: Bergamelli (C); Palmiero, Salvemini, Bramati (A); Fornito (C)

Gli highlights di Akragas-Catania 2-1

Akragas-Catania 2-1 | Cronaca, Tabellino, Video Gol ultima modifica: 2017-02-12T16:37:39+00:00 da Alessandra La Farina