Incendio alla Raffineria Eni di Sannazzaro dè Bungondi

Incendio alla Raffineria Eni di Sannazzaro dè Bungondi 1

Questa mattina un nuovo incendio ha colpito la raffineria ENI di Sannazzaro de’
Bungondi, in provincia di Pavia. Intorno alle 8.30 un boato ha dato seguito ad un veloce innalzamento di fiamme e ad una alta colonna di fumo nell’isola 7 dell’impianto, adibita al processo di desolforazione per raffinare il greggio.

Sul posto sono intervenuti, i Vigili del fuoco interni all’impianto, che hanno
domato l’incendio, e i Carabinieri. Successivamente, secondo protocollo
comunale, si è attivata l’unità di crisi della Protezione Civile. Il Sindaco, in attesa di conoscere sviluppi, ha allertato l’Arpa. Al momento, comunque, non risulterebbero feriti.

Sannazzaro de’ Burgondi (Pavia) dall’alto

Il precedente incendio si verificò il primo dicembre scorso intorno le 16 del pomeriggio, quando un palla di fuoco alta decine di metri, sessanta, secondo i più, colpì il cantiere est della raffineria costruito recentemente nella zona verso il territorio Ferrera Erbognone, più
lontana dal centro abitato.

L’incendio provocò un’intossicazione ad un dipendente, preso immediatamente
in cura dal soccorso sanitario, e costrinse il comune a fare un appello ai cittadini
per invitarli a non uscire di casa.

Incendio alla Raffineria Eni di Sannazzaro dè Bungondi ultima modifica: 2017-02-05T15:46:54+00:00 da Andrea Metitone