Fantacalcio, Consigli Formazione 23a Giornata Serie A

Fantacalcio, chi schierare nella 16a Giornata?

Concluso il mercato invernale, molti fantallenatori hanno affrontato (o già concluso) l’asta di riparazione, un appuntamento importantissimo del Fantacalcio. Ora, con le rose rinnovate e il fine settimana che si avvicina, il problema è: chi schierare nella propria formazione per questa 23.a giornata di Serie A? Ecco dei consigli su chi inserire nel vostro undici titolare e chi, invece, è meglio tenere a riposo.

Bologna-Napoli

Il Bologna in casa è un osso duro ma il Napoli è la squadra ad aver ottenuto più punti in trasferta e soprattutto la squadra di Sarri ha tanta voglia di riscattarsi dopo il pareggio inaspettato contro il Palermo. Meglio evitare portiere e difesa dei felsinei mentre Verdi e Dzemaili sono azzardi che possono ripagare con una bella prestazione e (chissà) qualche bonus. Spazio al centrocampo e tridente offensivo del Napoli. Milik torna in panchina, ma difficilmente potrà incidere già da ora.

Da schierare: Dzemaili, Verdi; Hamsik, Zielinski, Callejon, Insigne, Mertens.
Da evitare: Mirante, Torosidis, Gastaldello, Maietta.

Milan Sampdoria

La sconfitta nell’ultimo turno con l’Udinese sa di amaro e i rossoneri vogliono tornare subito alla vittoria per non perdere il treno per la Champions. Al contrario, l’umore dei doriani è alle stelle dopo il successo contro la Roma. Locatelli può soffrire ancora a centrocampo, se avete alternative lasciatelo in panchina. Romagnoli e Paletta sono due sicurezze in quanto a media voto, potete metterli. Suso è un must e potete inserire anche Deulofeu che è apparso in gran forma. Attenzione al ballottaggio Lapadula-Bacca. Il primo è in vantaggio ma l’uno subentra all’altro quindi non c’è rischio di prendere zero. Se avete entrambi, aspettate fino all’ultimo per decidere: per ora meglio Lapadula. Per quanto riguarda la Samp: Puggioni subisce ma offre sempre buone prestazioni. Da schierare solo in caso di mancanza di valide alternative. A centrocampo Linetty è sempre in ballottaggio con Praet, mentre in attacco bisogna sfruttare il momento di forma di Muriel. Da inserire, nel caso, anche Schick che parte dalla panchina ma subentra e può incidere.

Da schierare: Romagnoli/Paletta, Suso, Deulofeu, Bacca/Lapadula; B. Fernandes, Muriel, Schick.
Da evitare: Locatelli; Puggioni solo se si hanno altri portieri.

Atalanta-Cagliari

Come per il Milan, discorso simile per l’Atalanta, ancora in corsa per un posto in Europa. Il Cagliari, fuori casa, fatica sempre. È quasi un obbligo sfruttare lo stato di grazia della coppia Gomez-Petagna, così come Kessie che è rientrato dalla Coppa d’Africa con grande voglia come ha dimostrato nel secondo tempo contro il Torino. Rafael si può evitare, così come Dessena che spesso è a rischio malus. Sau potrebbe faticare, se avete valide alternative potete dargli un turno di riposo. Borriello va messo perché può darvi un +3 da un momento all’altro.

Da schierare: Kessie, Gomez, Petagna; Borriello.
Da evitare: Rafael, Dessena, Sau (solo con valide alternative).

Chievo Verona-Udinese

Squadre con il morale alle stelle dopo le vittoria rispettivamente con Lazio e Milan.
Sorrentino offre sempre buone prove ma può subire abbastanza. Hetemaj è una sufficienza assicurata, Birsa può portare bonus. Il must del Chievo però è Inglese che sta vivendo un buon momento e deve convincere Maran approfittando dell’emergenza in attacco.
Widmer è tornato dall’infortunio e il suo 6.5 può solo accompagnare. Fofana va messo, Jankto pure ma in un centrocampo di medio-alto livello parte come primo panchinaro. Thereau più di Zapata.

Da schierare: Hetemaj, Birsa, Inglese; Widmer, Fofana/Jankto, Thereau/Zapata.
Da evitare: Gamberini; Karnezis.

Empoli-Torino

La sconfitta per 4-1 contro il Crotone brucia e l’Empoli che vuole approfittare di Crotone-Palermo per ri-allontanarsi dalla zona retrocessione. D’altro canto, il Torino ha bisogno fortemente di una vittoria dopo un mese e mezzo senza successi. Skorupski ha dimostrato grandi doti ma i Granata hanno l’artiglieria pesante là davanti: dunque, evitare tutta la difesa dei toscani. Croce è l’uomo dal 6 eterno (tre insufficienze in tutto l’anno). Mchedlidze è in zona gol: come terzo attaccante ci sta (in leghe da almeno 6/8 fantallenatori), sempre se non avete di meglio in quel reparto. Barreca è altalenante ma l’avversario non è dei più temibili e può offrire una buona prestazione. Da inserire anche Benassi mentre il tridente là davanti è un must.

Da schierare: Croce, Mchedlidze; Barreca, Benassi, Iago Falque, Ljajic e Belotti.
Da evitare: Skorupski.

Genoa-Sassuolo

Match molto equilibrato e con buone possibilità di vittoria da entrambe le parti.
Lamanna ha subito 9 gol nelle ultime tre uscite: la sensazione è che può essere risparmiato anche stavolta. Laxalt e Lazovic possono garantire la sufficienza, mentre Hiljemark può confermare la buona prova di una settimana fa. Ovviamente è da mettere Simeone.
Letschert e Antei potrebbero soffrire, meno Acerbi. Pellegrini è l’uomo più prolifico del centrocampo neroverde. Matri scalza ancora una volta Defrel e potrebbe regalarvi qualche bonus, così come Berardi e Politano.

Da schierare: Laxalt, Hiljemark, Simeone; Pellegrini, Matri, Berardi, Politano.
Da evitare: Lamanna, Cofie; Letschert, Antei.

Pescara-Lazio

Per il Pescara tanta voglia di rialzarsi e trovare la prima vittoria sul campo; per la Lazio tanta voglia di rifarsi in campionato dopo la vittoria contro l’Inter in Coppa Italia e dopo due sconfitte di seguito in Serie A. Partita molto difficile per i Delfini, a nostro avviso gli unici che sicuri da poter schierare sono Zampano e, soprattutto, Caprari. Per quanto riguarda i giocatori della Lazio, nessuno in particolare è a rischio insufficienza. Da schierare assolutamente Immobile, Felipe Anderson ed uno tra Milinkovic e Parolo.

Da schierare: Caprari (in caso di mancanza di valide alternative); Parolo/Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, Lulic, Immobile.
Da evitare: Evitate la retroguardia e buona parte del centrocampo del Pescara.

Palermo-Crotone

Scontro salvezza fondamentale per il resto del campionato, approfittando di Empoli-Torino e Genoa-Sassuolo. Entrambe le squadre cercheranno la vittoria poiché il pareggio non farebbe altro che complicare le cose. Il nuovo Palermo di Diego Lopez è ancora un’incognita: la prova contro il Napoli è stata buona dal punto di vista difensivo ma è troppo poco per giudicare il suo operato. Di sicuro Rispoli e Nestorovski sono due giocatori da poter schierare, Posavec e Cionek un po’ meno. Martella rischia il posto a favore di Sampirisi. Barberis, Rohden e Stoian possono portare assist (soprattutto il primo da calci piazzati) ma solo se il vostro centrocampo è in emergenza. Falcinelli senza dubbio.

Da schierare: Rispoli, Nestorovski; Barberis/Stoian (in mancanza di valide alternative), Falcinelli.
Da evitare: Posavec, Cionek.

Juventus-Inter

Il grande big match di giornata. La Juventus in casa è imbattibile, l’Inter deve continuare a vincere per sperare nella Champions. Viste le rose, difficile non schierare qualcuno. Gli unici a rischiare sono Marchisio da una parte (con il nuovo modulo dovrebbero giocare Pjanic e Khedira in mediana) ed Ansaldi dall’altra. Handanovic e Buffon potrebbero subire abbastanza, visti i pesi dei due attacchi.

Da schierare: assolutamente gli attaccanti. Anche i centrocampisti come Pjanic, Cuadrado o Joao Mario e Brozovic. Bonucci e Alex Sandro si possono mettere.
Da evitare: Marchisio; Ansaldi. Se avete alternative, risparmiate anche Murillo/D’Ambrosio o Buffon e Handanovic.

Roma-Fiorentina

Altra grande partita di questo ventitreesimo turno, che però si giocherà martedì sera.
In difesa torna Manolas, vero cardine della retroguardia giallorossa. De Rossi rischia il giallo, Perotti-Nainggolan vanno messi. Dzeko può faticare ma bisogna corriere il rischio. Il gol la Roma lo fa sempre, per questo Sportiello non vi potrà dare garanzie. Sulle fasce Olivera potrebbe soffrire la velocità di Peres, mentre dall’altra parte Tello è in forma dopo la doppietta al Pescara ma è sempre in ballottaggio con Chiesa. Bernardeschi più di Borja Valero. Kalinic non è al meglio e rischia di saltare il match!

Da schierare: Manolas porta bei voti. Perotti, Nainggolan, Dzeko; Bernardeschi, Tello/Chiesa, Kalinic (solo se siete coperti in attacco e non rischiate lo zero).
Da evitare: De Rossi; Sportiello.

 

Fantacalcio, Consigli Formazione 23a Giornata Serie A ultima modifica: 2017-02-03T07:41:39+00:00 da Vincenzo De Luca