Chi è Felice Maniero, boss Mala del Brenta a cui è stato sequestrato un Tesoro?

Chi è Felice Maniero, boss Mala del Brenta a cui è stato sequestrato un Tesoro?

Un vero e proprio tesoro è quello che è stato  sequestrato a Felice Maniero boss della Mala del Brenta. Ma chi è colui che ha tenuto in scacco un’intera regione almeno fino agli anni Novanta?

Felice Maniero è da tutti conosciuto come “Faccia d’angelo” e deve la sua notorietà a una serie di rapine, assalti ai portavalori, colpi in banche e uffici postali che gli hanno procurato il denaro necessario per issarsi con prepotenza come vero e proprio unico boss della Mala del Brenta. Se oggi si parla ancora di lui, dopo che è tornato libero per essere stato collaboratore di giustizia dopo essere stato arrestato ed evaso per diverse volte, è perché proprio oggi sono stati arrestati 2 faccendieri che gli coprivano una serie di beni in Toscana.

Infatti dagli inquirenti è stato ritrovato il cosiddetto tesoro di Felice Maniero composto da ville in Toscana e una serie di auto di lusso. I due a cui la Guardia di Finanza ha notificato in carcere i provvedimenti di custodia cautelare gestivano i beni frutto di illeciti guadagni. Un’indagine lunga e faticosa per scoprire un tesoro illecitamente creato.

Chi è Felice Maniero, boss Mala del Brenta a cui è stato sequestrato un Tesoro? ultima modifica: 2017-01-17T18:18:17+00:00 da Nicola Salati