San Gennaro Miracolo 2016: il sangue non si è sciolto

Il 16 dicembre 2016 non si è ripetuto il miracolo di San Gennaro

Il sangue di San Gennaro non si è sciolto e dunque il miracolo del 16 dicembre non é avvenuto. In questa giornata si celebra il “miracolo laico” in ricordo di quando il Santo patrono di Napoli fermò l’eruzione del Vesuvio che stava colpendo la città.

Il sangue di San Gennaro non si è sciolto

«La cosa strana è che si scioglie e poi si ricoagula. C’è un piccolo velo in superficie, ma allo stato attuale non si può parlare di prodigio», sono le parole pronunciate dall’abate Vincenzo De Gregorio una volta terminata la celebrazione mattutina nella cappella di San Gennaro al Duomo, dove tutti attendeva il cosiddetto “miracolo laico” che purtroppo non è accaduto.

Le ampolle contenenti il sangue sono state prelevate dall’una durante la prima celebrazione la quale si è conclusa alle 13. Successivamente il rito è ricominciato nel pomeriggio, alle 16, ma purtroppo il miracolo dello scioglimento del sangue non è avvenuto. Sale ora l’ansia tra tutti i fedeli perché il mancato scioglimento potrebbe essere presagio di sciagura.

Miracolo di San Gennaro, cosa è successo quando il sangue non si è sciolto?

Negli ultimi 80 anni non sempre il miracolo di San Gennaro si è realizzato e spesso, ma per fortu a non sempre ha predetto dei brutti accadimenti. Ad esempio il sangue non si è sciolto nel settembre del 1939 e del 1940, quando rispettivamente iniziò la Seconda Guerra Mondiale e ci fu l’entrata nel conflitto dell’Itali. Il miracolo non è accaduto nemmeno nel settembre del 1943, data dell’occupazione nazista, nel settembre del 1973, periodo della diffusione del colera a Napoli e nel settembre del 1980, anno del terremoto in irpinia.