Ajax – Juventus: Probabili formazioni e diretta TV (UEFA Champions League 2018-2019)

Probabili formazioni, curiosità e diretta TV sul match dello Johan Cruijff Arena tra Ajax e Juventus valido per l’andata dei quarti di finale della Champions League

.

Attesa finita per l’andata dei quarti di finale della UEFA Champions League tra la Juventus e l’Ajax. Sfida che si gioca ad Amsterdam allo Johan Cruijff Arena e che sarà visibile a partire dalle 21:00 in chiaro su Rai Uno e per i clienti Sky su Sky Sport Uno e Sky Sport 252.

Ajax

L’Ajax ritorna ai quarti della Champions League dopo ben sedici anni grazie ad una rimonta pazzesca ai danni del Real Madrid. In Olanda è reduce da dieci vittorie consecutive e per la gara casalinga contro la Juventus sono tutti convocati tranne il terzino Mazraoui, fermo per squalifica. L’allenatore Erik Ten Hag è apparso addirittura spavaldo in conferenza stampa dove ha dichiarato in merito alle condizioni di CR7 e Chiellini :<< Cristiano Ronaldo? Noi vogliamo affrontare i migliori, quindi speriamo che sia in campo. L’assenza di Chiellini è una grande perdita per la Juventus, ma hanno difensori che possono prendere il suo posto>>. L’Ajax può contare invece sui giovani talenti De Jong e De Light recuperati da un infortunio e che partiranno titolari nel collaudato 4-3-3 con Onana tra i pali, Veltman, De Light, Blind e Tagliafico in difesa, Van De Beek, Shone e De Jong a centrocampo, Tadic, Neres e la novità Ziyech nel tridente offensivo.

Ajax (4-3-3): Onana, Veltman, De Light, Blind, Tagliafico, Van De Beek, Shone, De Jong, Tadic, Neres, Ziyech

Juventus

L’ansia da prestazione non è di casa alla Continassa dove i bianconeri si sono allenati consapevoli dell’importanza di questa gara. L’Ajax è una squadra abbordabile, ma da non sottovalutare. La Juventus deve fare i conti con le assenze di Giorgio Chiellini, fermo per un problema al polpaccio, ed Emre Can, mentre Cristiano Ronaldo si è regolarmente allenato ed è tra i convocati per la trasferta olandese. In questa stagione tranne la Coppa Italia, dove è stata eliminata dall’Atalanta, i bianconeri hanno praticamente vinto la Serie A e adesso possono concentrarsi sulla Champions League, dove nello scorso turno ha ribaltato in casa il risultato dell’andata qualificandosi ai danni dell’Atletico Madrid. Allegri deve sfatare il tabù europeo e per farlo può contare adesso sul talento di Ronaldo, conquistare l’accesso alle semifinali per la terza volta in cinque anni è l’obiettivo minimo per questa stagione. A pesare è l’assenza di Chiellini che verrà sostituito da Rugani, mentre restano confermati Szczesny, Alex Sandro, Bonucci e Cancelo in difesa, centrocampo titolare con Pjanic, Matuidi e Bentancur mentre in attacco ad affiancare Mandzukic e Cristiano Ronaldo nel tridente offensivo ci sarà Bernardeschi.

Juventus (4-3-3): Szczesny, Alex Sandro, Bonucci, Rugani, Cancelo, Pjanic, Matuidi, Bentancur, Mandzukic, C. Ronaldo, Bernardeschi