Amazon diventa una Banca, a breve anche in Italia

Amazon diventa una Banca, a breve anche in Italia

Amazon, famosa azienda di commercio elettronico, espande i suoi orizzonti diventando una banca e lo farà anche in Italia a breve. Il  colosso nasce nel 1995 ad opera di Jeff Bezos, il quale desiderava creare un’ enorme libreria digitale, con il passare degli anni e con il boom di vendite, nel 2003 si espande introduce al proprio catalogo categorie di prodotti di ogni tipo: dall’abbigliamento, all’elettronica, ai cosmetici e al cibo.

Questa nuova iniziativa, “Amazon lending”, lanciata nel 2012 negli Stati Uniti e in Giappone, altre all’Italia sbarcherà anche in Cina, Canada, Francia, Germania, India, Spagna, Regno Unito. La particolarità consiste nella concessione dei prestiti, a usufruirne saranno i venditori terzi che utilizzano la piattaforma per il proprio business e necessitano di prestiti a breve termine per essere più competitivi e a scegliere a chi concedere i prestiti è un algoritmo che si baserà sulla popolarità e la frequenza con si esauriscono le scorte. Jeff Bezos ci stupisce ancora, promettendo progressi sempre più grandi e importanti.