American Horror Story 6: Anticipazioni settima puntata (2 dicembre 2016)

American Horror Story 6: Streaming gratis seconda puntata

Torna questa sera su Fox American Horror Story. Ecco le anticipazioni della settima puntata da brividi

Dopo una settimana dall’incredibile capovolgimento dei fatti narrati, torna American Horror Story – Roanoke con una nuova puntata. L’episodio, dal titolo “La carneficina” non fa ben sperare riguardo alla salvezza dei numerosi personaggi.

La settima puntata andrà in onda in prima tv questa sera, 2 dicembre 2016, alle 21,50 sul canale Fox. Per coloro che sono impossibilitati a vedere la puntata in quell’orario, si ricorda che la replica andrà in onda sabato 3 dicembre alle 22,50 sempre su Fox.

Cosa succede nella settima puntata? (Attenzione SPOILER)

Lo show messo in piedi da Sidney pare avere vita breve quando Agnes, l’attrice che interpreta la Macellaia nella prima parte della serie, irrompe sul set. La voglia di vendetta e rivalsa per essere stata allontanata dalla trasmissione, portano Agnes ad uccidere tutta la troupe, Sidney compreso, e a ferire Shelby nella casa colonica.

Decise a chiedere aiuto, Audrey, Monnet e Lee si avventurano nel bosco alla ricerca della roulotte della produzione. Purtroppo le tre donne vengono ben presto catturate dalla famiglia dei Polk e portate nel loro capanno. Lì, tra torture e sevizie, Lee viene mutilata di una parte della coscia che successivamente sarà fatta mangiare alle altre due.

Intanto nella casa Matt è attratto dalla presenza della donna dei boschi che lo attira nello scantinato. Scoperti insieme, Shelby reagisce male, spaccando la testa di Matt a colpi di piede di porco. Nel frattempo, fuori dalla porta, i fantasmi dei coloni si riuniscono. Agnes viene uccisa dalla vera Macellaia sotto la luce di una luna sempre più color sangue.

The Affair 3: Streaming gratis prima puntata (3×01)

Laureata in Letteratura, Musica e Spettacolo, ha studiato Narrativa e Sceneggiatura cine-televisiva. Grande appassionata di libri, film e serie tv. La scrittura, in ogni contesto, è il suo modo preferito per esprimersi, dare forma ai concetti e condividerli con il mondo.