Angelina Jolie in Cambogia, prima uscita pubblica dopo il Divorzio

Angelina Jolie Testimonial di Guerlain, volto della nuova fragranza | Foto 2

Angelina Jolie ha presentato il suo nuovo film sugli orrori dell’era Khmer Rouge il Sabato presso l’antico complesso di templi di Angkor Wat in Cambogia, si tratta della prima uscita pubblica dell’attrice dopo il divorzio. Tra l’altro in Cambogia un paese dove la stella condivide una profonda affinità essendo suo figlio Maddox di origini Cambogiane.

Il Re ed i sopravvissuti del regime comunista della Cambogia sono stati tra le centinaia di persone invitate alla proiezione debutto di “Prima hanno ucciso mio padre”, diretto dalla stessa Jolie e sulla base delle memorie di Loung Ung: aveva cinque anni quando le truppe dei Khmer Rossi, guidati da Pol Pot, spazzati in Phnom Penh hanno fatto precipitare la sua famiglia in un calvario straziante che li ha visti inviati ai campi di lavoro brutali prima della sua  fuga verso gli Stati Uniti. Nella sua ricerca di un’utopia marxista agraria, il regime ha ucciso fino a due milioni di cambogiani tra 1975-1979 attraverso l’esecuzione, fame e superlavoro.

E ‘il secondo film di Angelina Jolie che affronta il tema del genocidio – nel 2011 ha fatto un film sul conflitto bosniaco con attori prevalentemente locali. Ma la sua ultima fatica cinematografica che andrà sul grande schermo è più personale. Angelina Jolie ha adottato il suo primo figlio Maddox da un orfanotrofio nella provincia occidentale di Battambang in Cambogia nel 2002, e le è stata data la cittadinanza cambogiana.

La star di Hollywood in precedenza ha detto che era Maddox che l’ha spinta a fare il film. Nel corso di una conferenza stampa a Siem Reap, in Cambogia Angelina Jolie ha descritto come la Cambogia fosse una sorta di “seconda casa”, aggiungendo che ha scelto il libro di Loung Ung perché voleva raccontare la storia del periodo Khmer Rouge “attraverso gli occhi di un bambino”.

Angelina Jolie e Brad Pitt divorziano: l'attrice ha chiesto il divorzio

“Ho voluto mettere a fuoco non solo la guerra, ma anche l’amore della famiglia e sulla bellezza del paese e in effetti volevo capire quello che i genitori di nascita di mio figlio potrebbero aver attraversato. E ho voluto conoscere meglio questo paese” ha detto l’attrice. In omaggio a coloro che sono sopravvissuti al regime brutale, Angelina Jolie ha spinto al fine di garantire che il film sarebbe stato recitato da cambogiani e che quasi l’intero film è in lingua khmer. Il film è anche co-prodotto da Rithy Panh, più acclamato regista della Cambogia. L’arrivo della bellissima Jolie in Cambogia segna una rara apparizione pubblica da quando si è lasciata lo scorso anno dal compagno Brad Pitt.

 

Condividi
Sono nato in provincia di Bergamo nel 1982, ed è qui che continuo a vivere... Musica, Moda e Fotografia sono la mia vera passione. Musica: da sempre ho l'esigenza di ascoltare, avvicinarmi a nuovi suoni e conoscere i nuovi talenti della musica, Moda tutto quello che è lusso, abiti accessori io impazzisco, Fotografia: è la mia vera più grande passione, scattare, immortalare, cogliere l'attimo e renderlo vivo per sempre... questa è l'immagine.