Anticipazioni Squadra Antimafia 8 terza puntata: il tesoro di Rosy Abate

Replica Squadra Antimafia 7 Video Mediaset: Streaming sesta puntata intera

Anticipazioni della terza puntata di Squadra Antimafia 8, che andrà in onda giovedì 22 settembre.

La fuga di Calcaterra, la presunta morte di Rosy Abate, l’omicidio di Tempofosco, il piano segreto di De Silva sono tutti collegati al ritorno del boss, Giovanni Reitani e alla strade di quarant’anni fa. Cosa nascondo i servizi segreti e per quali documenti hanno commissionato la collaborazione di De Silva? Le anticipazioni della terza puntata di Squadra Antimafia 8 rivelano che Rachele Ragno viene commissionata dai Corda per combattere e ammazzare De Silva e Torrisi, alleato degli acerrimi nemici, la famiglia catanese dei Marchese. Mentre la Duomo tiene sotto controllo il mafioso Reitani, Nigro, attratto dalla bella Patrizia, cerca di salvarla e di portarla al sicuro, ma la donna non cede al suo fascino.

squadra-antimafia-8

L’intenzione di Reitani è quella di indebolire i nemici, impossessarsi della città e immettere nel mercato internazionale le armi e le bombe costruite con l’uranio. Il piano attira servizi segreti, l’intelligence internazionale e l’interpool, oltre che la squadra antimafia, ma il boss è deciso ad andare avanti e coinvolge nei suoi loschi affari anche Patrizia, la sua compagna, che gli ricorda un’altra donna, probabilmente che ha amato quando era giovane. Nella lotta per il potere ci saranno altre vittime e fondamentale sarà anche la preziosa collaborazione di De Silva con la Duomo e l’indagine della Bertinelli sul segreto dell’Abate. Presto tutte le matasse si scioglieranno.

Leggi anche: