Articolo 2 Riforma Senato, cosa è e cosa cambia?

Riforma della Scuola, Fiducia in Senato: Video scontro tra Grasso e Mussini

Si parla tanto dell’articolo 2 della Riforma del Senato, con numerose polemiche stoppate dal presidente Grasso che ha detto che sarà lui a decidere. Ma cosa è l’articolo 2 e cosa cambia con la Riforma? Innanzitutto bisogna dire che l’articolo 2 della Riforma viene a disciplinare la composizione del Senato: “Composto da novantacinque senatori rappresentativi delle istituzioni territoriali e da cinque senatori che possono essere nominati dal Presidente della Repubblica. (I consigli regionali) eleggono, con metodo proporzionale, i senatori tra i propri componenti e, nella misura di uno per ciascuno, tra i sindaci dei Comuni dei rispettivi territori”, si legge nel dettato della norma.

Quindi un’elezione indiretta visto che il corpo elettorale è chiamato a scegliere i rappresentanti in seno al consiglio regionale che a loro volta decideranno chi mandare in Senato. Ma allora perché tutta questa polemica? Più che altro aizzata dalla minoranza Pd che non vuole una Camera depotenziata e quindi chiede che l’elezione sia diretta. Ma l’articolo 2 è stato già approvato in doppia lettura e modificarlo significherebbe ripartire con ulteriori passaggi tra Camera e Senato, allungando notevolmente i tempi.

POLITICA: TUTTE LE NOTIZIE