Attualità

Attentato in Sri Lanka: Messe della Domenica sospese

In seguito al terribile attentato in Sri Lanka del giorno di Pasqua in cui una serie di esplosioni in chiese cattoliche hanno causato la morte di oltre 300 persone, la Chiesa locale ha deciso di sospendere per motivi di sicurezza le messe domenicali fino a quando la situazione non si rasserenerà un minimo. A dare l’annuncio è stato l’arcivescovo di Colombo Malcom Ranjith.

La paura di rappresaglie da parte della comunità cristiana si sta cercando di scoraggiare le attività nelle moschee del Paese e si sta invitando le donne mussulmane a non indossare il velo in pubblico.

Attentato in Sri Lanka: le indagini

Mentre si piangono i morti e ci si interroga sul futuro dei cristiani in Sri Lanka, le polemiche sulle falle  nell’operato dell’intelligence e le indagini continuano. Le ultime notizie in merito è stato il presidente Maithripala Sirisena che ha comunicato che Zahran Hashim, il presunto ideatore della strage di Pasqua, sarebbe rimasto ucciso nell’attacco all’albergo Shangri-La di Colombo.

La decisione di sospendere le messe domenicali in tutto il Paese è frutto anche delle notizie non troppo rassicuranti che stanno venendo fuori nell’ambito delle indagini sulle stragi di Pasqua: infatti, sembrerebbe che in Sri Lanka si troverebbero circa 140 membri dell’Isis e che le forze di sicurezza del Paese non siano state esattamente impeccabili nella gestione della vicenda. Per le falle nella sicurezza si sono dimessi il segretario alla Difesa Fernando e il capo della Polizia Jayasundara ma le polemiche non si arrestano e ciò non fa che creare un pericolosissimo clima di insicurezza in tutto il Paese. Si teme che le tensioni sociali e religiose dello Sri Lanka possano vivere una nuova fase estremamente violenta e che le vittime del giorno di Pasqua possano, purtroppo, non rimanere isolate. Il dato certo è che il Paese è blindato e che la tensione è alta.

 

 

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close