Barcellona – Liverpool: Probabili formazioni e diretta TV ( UEFA Champions League 2018-2019)

Probabili formazioni, curiosità e diretta TV sul match tra Barcellone e Liverpool valido per l’andata delle semifinali della Champions League

Manchester City v FC Barcelona – UEFA Champions League Second Round First Leg

Attesa finita per l’andata della seconda semifinale della UEFA Champions League, al Camp Nou il Barcellona ospita il Liverpool. Partita ricca di stelle tra le due favorite alla conquista del titolo e che sarà visibile a partire dalle 21:00 i chiaro su Rai Uno e per i clienti Sky sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport Football.

Barcellona

Il Barcellona manca dalle semifinali della Champions League da ben quattro anni, edizione in cui vinse poi la finale a discapito della Juventus. Imbattuti da ben ventidue partite consecutive i catalani hanno festeggiato sabato la vittoria della Liga, il quarto scudetto in cinque anni. Uno strapotere calcistico che non si è ripercosso però in Europa dove, come detto in precedenza, il Barcellona negli ultimi anni non era riuscito a superare i quarti di finale. Questa edizione potrebbe però essere quella giusta dato anche la straordinaria condizione di Leo Messi che con dieci gol è il capocannoniere della Champions League. Rispetto alla squadra guidata da Guardiola che incantò il mondo del calcio col tiki-taka l’avvento di Valverde ha portato un maggiore pragmatismo in campo che si è tradotto con una maggiore attenzione alla fase difensiva e più precisione sottoporta. Contro il Liverpool è disponibile tutta la rosa, confermato tra i pali Ter Stegen in difesa agirà Jordi Alba a sinistra con la coppia centrale formata da Lenglet e Piquè e con uno sulla destra tra Semedo e Sergi Roberto, quest’ultimo favorito, a centrocampo sono sicuri di partire titolari Busquets e Rakitic, mentre per il terzo posto sono in ballottaggio Arthur e l’ex bianconero Vidal, in attacco toccherà a Suarez e Coutinho affiancare Leo Messi.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen, Jordi Alba, Lenglet, Piquè, Sergi Roberto, Busquets, Rakitic, Arthur, Suarez, Coutinho, Messi

Liverpool

Il Liverpool a differenza del Barcellona arriva alle semifinali di Champions League per la seconda volta consecutiva, lo scorso anno non andò bene in finale dove i reds si arresero al Real Madrid a causa dei due errori del portiere e all’infortunio occorso a Salah nei primi minuti di gioco. Come i catalani anche il Liverpool vanta una condizione straordinaria, in campionato sono imbattuti da ben diciannove gare che però non potrebbero bastare per vincere la Premier League. Klopp deve inoltre fare i conti con la condizione precaria di Firmino e Fabinho che dovrebbero comunque scendere in campo nel consueto 4-3-3. In porta l’ex romanista Allison guiderà la difesa composta dai due terzini Robertson e Alexander-Arnold e dai due centrali Van Dijk e Matip, centrocampo di sostanza con Wijnaldum, Fabinho ed Henderson, mentre in attacco spazio al tridente Manè, Salah, Firmino.

Liverpool (4-3-3): Allison, Robertson, Van Dijk, Matip, Alexander-Arnold, Wijnaldum, Fabinho, Henderson, Manè, Salah, Firmino