Beata ignoranza: Data Uscita Film, Cast e Trama

Beata ignoranza: Data Uscita Film, Cast e Trama 1

Beata ignoranza è il nuovo film di Massimiliano Bruno in uscita il 23 febbraio al cinema, con Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Valeria Bilello, Teresa Romagnoli, Carolina Crescentini. Di seguito vi proponiamo la trama della pellicola.

Il messaggio di Beata ignoranza è molto attuale e crea controverse discussioni. La vita vera è online o offline? Se sei fuori la rete esisti lo stesso? Oppure si esiste solo quando si è online e quindi visti da tutti? La storia vede Ernesto (Giallini) e Filippo (Gassmann) professori nello stesso liceo ma con personalità opposte. Ernesto è un conservatore, attaccato al passato, si ostina a non voler utilizzare il web, si vanta anzi di vivere benissimo senza, Filippo invece è un fanatico del web, perennemente collegato vive la sua vita online.

Un tempo erano stati amici ma un aspro scontro in passato li ha separati. Per una ironia del destino si ritrovano a dover insegnare nella stessa classe. Ovviamente si scontreranno di nuovo su tutto, iniziando battibecchi principalmente sull’argomento web e connessione online. Ma devono fare alla fine i conti con il passato che ritornerà nelle vesti umane di Nina, una ragazza che li sottoporrà ad un esperimento: Filippo dovrà uscire dal web e vivere al di fuori di esso e Ernesto invece dovrà entrare nel mondo del web e essere assolutamente parte attiva. Questa sfida è il fulcro del film che gioca tutto sulla verve ironica scanzonata dei due protagonisti Alessandro Gassmann e Marco Giallini.

Questa sfida che li vede coinvolti , con esiti esilaranti, li cambierà nel profondo e permetterà loro di essere meno rigidi sulle proprie posizioni comunque estreme verso il web. Il film viaggia sul filo della commedia ironica e sferzante, che trova il suo equilibrio e un punto di profondità nella riflessione sul mondo del web e su come esso ha modificato il comportamento delle persone. Insomma Beata ignoranza è una commedia leggera con bei momenti di interesse sociale e di discussione. La coscienza morale sul web ha bisogno di non esagerare e di fermarsi quando occorre, questo è il messaggio del film. Il film di Massimiliano Bruno è tratto dalla sua omonima commedia teatrale.

Condividi
Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.