Attualità

Bimbo armato canta canzone neomelodica impugnando una pistola

Un bambino di una decina d’anni, una pistola, una canzone neomelodica in sottofondo e un colpo sparato da quello stesso bambino. Il video, che ha già raggiunto le le 120mila visualizzazioni, sta destando scalpore e disapprovazione nel mondo di internet e non solo. Il consigliere dei Verdi della Regione Campania, Francesco Emilio Borrelli, e il conduttore de “La Radiazza”, Gianni Simioli, hanno denunciato l’accaduto dai microfoni della trasmissione radiofonica.

«Il ragazzino del video avrà circa dieci anni. A quell’età – affermano Borrelli e Simioli – la sua coscienza sociale non è ancora formata. Assorbe i modelli imposti dagli adulti e cerca di replicarli per ottenere l’accettazione del contesto in cui vive. Per questa ragione bisogna intervenire al più presto per individuare eventuali profili di intervento dei servizi sociali».

«Occorre una serie riflessione sull’emarginazione e il disagio sociale – continuano Borrelli e Simioli – che colpisce i bambini delle periferie. Spesso il loro processo di crescita è influenzato da scene di violenza e sopraffazione. La dispersione scolastica contribuisce a creare schiere di manovali per la criminalità organizzata».

Tag
Back to top button
Close
Close