Brexit Vince, Il Premier David Cameron Si Dimette

Alla fine ha vinto la Brexit: la Gran Bretagna è uscita dall’Europa. E mentre si contano i danni alle borse europee, il premier David Cameron lascia la sua poltrona e si dimette.

Una giornata che sa di storico, misto a amaro, quella di oggi: l’Europa si priva di uno dei suoi maggiori alleati economici: la Gran Bretagna tutta uscirà dall’Unione Europea, in un processo che richiederà come minimo 2 anni. Intanto, dopo la notizia, il premier Cameron si dimette.

LE DIMISSIONI

Come riporta Ansa.it:Cameron si dimette. “Ci dovrà essere un nuovo primo ministro eletto a ottobre”. Lo ha detto il premier britannico Cameron aggiungendo che il nuovo premier “dovrà guidare i negoziati con l’Ue”. “Il popolo britannico ha votato per uscire dall’Europa e la volontà del popolo britannico sarà rispettata”. Ha affermato Cameron. La Brexit, dunque,  ha vinto: la Commissione elettorale della Gran Bretagna conferma la vittoria dei Leave. Secondo il ‘sito della BBC, il Leave’ ha ottenuto il 51,9% dei voti e il ‘Remain’ il 48,1%. Per la Brexit hanno votato 17.410.742 elettori mentre per restare nell’Ue i voti sono stati 16.141.241. L’affluenza al referendum viene fissata al 72,2%.”

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...