Caduta Valentino Rossi Austin: non cadeva da 24 gare

Motogp News, Valentino Rossi:

Valentino Rossi è caduto durante il 3° giro del GP di Austin della MotoGP, interrompendo una striscia positiva che durava da 24 gare. Peccato per il campione italiano, che avrebbe potuto sicuramente lottare almeno per il podio, dato che il Marquez di oggi sembrava davvero inarrivabile.

Una caduta del mitico 46 non si vedeva infatti da Aragon 2014, quindi una stagione e mezzo fa. La caduta di oggi è sembrata strana per molti aspetti, con la Yamaha che ha perso improvvisamente aderenza al posteriore in piena accelerazione, sbalzando via Rossi sulla ghiaia.

Le cause vanno ancora chiarite definitivamente, ma sembra proprio che alla base ci sia stato un problema tecnico. Ad avvalorare questa tesi il sorpasso fatto alcune curve prima a Pedrosa, che lo ha poi superato di nuovo nel dritto con troppa facilità. Problema di mappatura? Elettronica? O semplice errore umano?

Intanto Marquez si allontana in classifica generale con i suoi 66 punti, frutto di 2 vittorie ed un terzo posto nelle prime tre gare di campionato. Erano alcuni anni che così tanti big non cadevano nei primissimi appuntamenti stagionali: in Argentina era infatti toccato a Lorenzo, Dovizioso e Iannone, con il forlivese della Ducati che si è visto piombare addosso Dani Pedrosa anche quest’oggi.

Il Dottore è pronto a rifarsi tra due settimane a Jerez.

Condividi