Cronaca

Calabria, ucciso commerciante a colpi di fucile

Calabria, ucciso un commerciante di pneumatici a colpi di fucile. Gli inquirenti stanno indagando sull’accaduto del terribile fatto di cronaca. La vittima dell’aggressione e della, conseguente, morte si chiamava Domenico Stambè, un commerciante di pneumatici che aveva 55 anni e che, questa mattina, è stato trovato morto nella zone del Vibonese, più precisamente a Sant’Angelo di Gerocarne.

Le circostanze dell’assassinio sono ancora ignote e, per questo, i carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno stanno effettuando i primi accertamenti e le prime indagini. L’uomo quando è stato avvicinato per essere ucciso, quindi nei suoi ultimi momenti di vita, si trovava in un terreno vicino alla sua abitazione che ha una recinzione con relativa cancellata che delimitava questa terra. Secondo quanto dicono le prime ricostruzioni e i primi accertamenti, Stambè è stato colpito da non uno bensì più colpi di fucile che sono stati sparati da distanza ravvicinata e hanno colpito l’uomo in pieno viso con conseguenze devastanti tant’è che la vittima è morta sul colpo.

I carabinieri, quindi, si sono fiondati sul luogo del delitto e si sono messi subito al lavoro per arrivare all’assassino di un omicidio molto violento di cui, però, non si conoscono, per il momento, ancora le cause e come si sia arrivati a tal punto.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close