Calciomercato Milan: arrivate le fideiussioni per Biglia e Bonucci

Bonucci Biglia

Il Milan ha chiuso anche la questione delle fideiussioni che avevano creato dubbi e anche perplessità non solo nei tifosi milanisti ma anche a tutti gli addetti ai lavori. Mancava, quindi, l’ok delle banca per chiudere la questione BonucciBiglia che è arrivato proprio in queste ore.

Dopo il mercato roboante messo in atto dal Milan tutti si sono chiesti il perché gli ultimi due acquisti in ordine di tempo non siano scesi in campo con i propri compagni nel doppio match di Europa League contro il Craiova che i rossoneri hanno agevolmente vinto sia all’andata che al ritorno.

Biglia e Bonucci, infatti, erano presenti allo stadio ma erano vestiti con la maglia di rappresentanza della società poiché incombeva su di loro l’incubo delle fideiussioni relative al loro pagamento e la conseguenza è stata l’esclusione dalla lista Uefa. Ora, però, è arrivato l’ok dalla Banca IFIS e la questione fideiussione pare essesie risolta con la possibilità, dunque, per Montella di avere a disposizione entrambi i giocatori per la prima giornata di campionato e uno dei due per il preliminare dell’ex Coppa Uefa contro lo Shkendija.

Problema fideiussioni? Ecco la soluzione

In questi giorni ci si chiedeva come mai i due acquisti più importanti del mercato del Milan non fossero in campo e la risposta era legata al problema relativo alle mancate garanzie che la Lega richiede alle società nel momento in cui si acquistano i giocatori. Questi dubbi, pertanto, sono stati sciolti dall’intervento risolutore della banca IFIS, istituto specializzato in credito commerciale, che ha rilasciato ai rossoneri le fideiussioni richieste.

La conferma di questa indiscrezione è stata data da Mario Suma, noto giornalista di fede rossonera, attraverso il proprio profilo Twitter e da alcuni esponenti vicino all’istituto. Questo, dunque, permetterà a Montella di poter usufruire di tutto il proprio potenziale messogli a disposizione dalla società.