Calciomercato Napoli, De Laurentiis: “Sarri resta, Mertens? Decide la moglie”

Aurelio De Laurentiis ha spiegato quali sono le situazioni relative a Mertens e Sarri in quanto c'è il sospetto che vogliano lasciare il Napoli.

De Laurentiis e Agnelli a sostegno del Centro Italia

Aurelio De Laurentiis spiega a suo modo le situazioni spigolose attorno alla sua società. Sarri e Mertens fanno preoccupare tutto l’ambiente partenopeo. Il Napoli sta, per l’ennesimo anno consecutivo, disputando un grandissimo campionato. Il livello, ogni stagione, continua a salire e i partenopei sono sempre là, nei primi posti della classifica ma c’è la sensazione che manchi sempre quel qualcosina che possa fargli fare il salto di qualità che possa garantirgli qualche trofeo.

Nei giorni scorsi, peraltro, si sono aggiunte due grane per il presidente del Napoli che ora deve quietare una situazione particolarmente spinosa sia con il proprio allenatore molte volte decantato ma anche criticato apertamente, vedi il post partita contro il Real Madrid, sia con il bomber della squadra, quel Dries Mertens che è a quota 22 reti e che ha sempre più voglia di andare altrove.

Calciomercato Napoli: il rinnovo di Mertens dipende dalla moglie

Per quanto riguarda la faccenda in merito al centravanti belga De Laurentiis ha spiegato: “Non è il problema del volere del giocatore ma della moglie. Se lei si convincesse a rimanere allora rimarrebbe anche lui e noi lo accoglieremo a braccia aperte”. Tutto, quindi, è nelle mani della signora Mertens che potrebbe o meno dare un altro, l’ennesimo dispiacere a un club che trasforma i giocatori in “campioni” ed è sempre costretto a venderli.

Dove Vedere Real Madrid-Napoli a Milano? Pub e Locali

De Laurentiis su Sarri: “Ha un contratto con clausola”

Diversa, invece, è la situazione relativa a Sarri che, nell’ultimo periodo, sta cominciando a destare qualche sospetto di troppo poiché sta cominciando a tuonare “questo potrebbe essere il mio ultimo anno a Napoli”. In merito a questa questione Aurelio De Laurentiis è stato chiaro: “Sarri ha firmato per stare qui tanti anni e, inoltre, tra una stagione scatterebbe una clausola da 8 milioni che credo non siano pochi”. Queste parole che sanno di ultimatum non tanto per il Presidente stesso ma per le altre parti in causa sono state riferite a Beln Sports e riecheggiano pesanti fra le mura di Castel Volturno.