Capodanno 2017, allerta terrorismo a Firenze: centro blindato per il concerto di Mengoni

Capodanno 2017, allerta terrorismo a Firenze: centro blindato per il concerto di Mengoni

Terrorismo a Capodanno, massima allerta anche nel capoluogo toscano

Controlli intensificati nella notte di San Silvestro anche a Firenze, dopo i tragici fatti avvenuti ai mercatini di Natale di Berlino. Metal detector e numero rafforzato degli agenti per il consueto concertone di Capodanno, come anche per il concerto di Torino.

Protagonista in piazzale Michelangelo, dove sono attese 40 mila persone, sarà la musica di Marco Mengoni. “Ci sarà particolare attenzione in tutte la città – ha dichiarato il sindaco Dario Nardella – con prescrizioni precise per Piazzale Michelangelo: mi riferisco al filtraggio delle persone con presenza di metal detector e forze dell’ordine”. L’invito alla popolazione da parte dell’amministrazione comunale, ma anche delle forze dell’ordine, è quello di non portare in piazza oggetti contundenti o materiale pirotecnico.

Tra i luoghi messi principalmente sotto controllo, anche locali pubblici e luoghi di maggiore interesse come il Palazzo Vecchio, la Chiesa di Santa Croce, Santa Maria Novella, il Duomo, la Galleria dell’Accademia ed il Museo degli Uffizi.

Allerta terrorismo a Firenze con i controlli anti-Tir

Intensificati i varchi e le pattuglie in tutti i punti d’accesso della città, per impedire il transito di tutti i mezzi non autorizzati. Centro storico blindato grazie anche al blocco del traffico, per evitare azioni terroristiche come quella avvenuta nei giorni corsi a Berlino o, qualche mese fa, sulla Promenade a Nizza.

Condividi
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.