Casertana-Catania, Pulvirenti: “Servirà una prestazione intelligente”

La conferenza stampa e i convocati di mister Pulvirenti in occasione di Casertana-Catania

Paganese-Catania, Pulvirenti:

Nella tarda mattinata di oggi, venerdì 5 maggio, si è tenuta a Torre del Grifo la conferenza stampa di mister Pulvirenti. Argomenti principi Casertana-Catania, match dell’ultima giornata di campionato di Lega Pro, e l’obiettivo play-off non ancora raggiunto e a un passo soprattutto dopo la vittoria con il Siracusa. Negli ultimi novanta minuti si scriverà il futuro della squadra siciliana e sin dal primo minuto di gioco occorrerà indirizzare questo verso un’unica direzione: “Ogni qual volta la squadra entra in un terreno di gioco ha come primo obiettivo la vittoria della partita. Vogliamo fare una partita intelligente e equilibrata, ma nel momento in cui bisogna far gol dovremo far gol”.

Quello che non dovrà mancare in Casertana-Catania è l’equilibrio, definito da mister Pulvirenti un punto di forza per il raggiungimento dell’obiettivo finale: “Ciò che deve contraddistinguere la squadra all’interno del proprio sistema di gioco è l’equilibrio. Spesso in determinate gare ciò che fa la differenza è far bene delle fasi, avere una giusta lettura. Le partite sono di 90 minuti più recupero e bisogna trovare la medicina giusta momento dopo momento, dobbiamo sfruttare tutto ciò che abbiamo in questo momento”.

L’ultima partita del campionato di Lega Pro il Catania dovrà disputarla in trasferta e il campo nemico si è rivelato molto spesso fatale per i rossazzurri: “Non credo che l’andamento avuto in trasferta possa condizionare i giocatori, ritengo – prosegue l’allenatore degli etnei in conferenza stampa – che adesso si è trovato un maggiore pensiero comune e un maggiore equilibrio. Fermo restando che dall’altro lato avremo un avversario agguerrito, che ha cambiato l’allenatore e probabilmente cambierà il sistema di gioco”.

Biglietti Catania-Taranto in vendita: Prezzi

Nonostante l’andamento altalenante e l’ultimo periodo negativo, il Catania non ha mai perso il sorriso: “Durante la settimana non abbiamo mai abbandonato il sorriso perché noi, con tutti i nostri limiti, abbiamo sempre cercato di dare il massimo. I sorrisi, la pacca sulla spalla ci sono sempre stati da parte della società e tra lo staff e i giocatori”. Mister Pulvirenti ha preferito non esprimersi sull’episodio di razzismo che ha visto coinvolto Muntari in Serie A: “Non basterebbero poche parole per sintetizzare il tutto. È qualcosa di disgustoso, non aggiungo altro”.

La conferenza stampa del tecnico rossazzurro si conclude con il commento di quest’ultimo in merito alla disposizione di lasciar chiuso, in occasione di Casertana-Catania, il settore dello stadio dedicato alla tifoseria ospite: “L’Italia deve farsi tante domande e una di queste riguarda la visione del calcio. Fin quanto vedremo le partite di calcio come una guerra e non come una festa sarà così”.

Casertana-Catania: i convocati di mister Pulvirenti

Mister Pulvirenti ha quindi diramato la lista dei convocati. Sono 18 i giocatori a disposizione per Casertana-Catania. Portieri: Pisseri, Spataro; difensori: Baldanzeddu, De Rossi, Djordjevic, Gil, Manneh, Marchese, Mbodj; centrocampisti: Bucolo, Di Grazia, Di Stefano, Mazzarani, Scoppa; Barisic, Pozzebon, Russotto, Tavares.