Catania-Foggia 0-1: Risultato, Cronaca e Tabellino

Catania-Foggia 0-1 è il risultato della sfida del Massimino. A decidere l'autogol di Gil

Lega Pro 2ª giornata: diretta tv e streaming gratis Sportube

Vittoria di misura del Foggia al Massimino e poker di sconfitte consecutive per i siciliani. Nella trentunesima giornata di Lega Pro, girone C, Catania-Foggia si conclude sul risultato di 0-1. Di seguito cronaca e tabellino del match deciso da un autogol di Gil.

La cronaca di Catania-Foggia 0-1

Alla ricerca della vittoria, la squadra allenata da Giovanni Pulvirenti cerca sin dai minuti iniziali del primo tempo di sbloccare il risultato di Catania-Foggia in proprio favore. Bucolo e Mazzarani hanno le migliori occasioni da gol: al 13′ il numero 4 dei rossazzurri prova una conclusione di destro non trovando però la porta; doppia invece l’opportunità di Mazzarani, al 14′ e al 22′, che non centra però il bersaglio. I pugliesi provano a impensierire il Catania al 32′ con Di Piazza che, servito da Coletti, indirizza la sfera di poco a lato; cinque minuti più tardi un intervento provvidenziale di Martinelli ad anticipare Mazzarani salva la formazione ospite.

Ad avvio del secondo tempo il Foggia riesce a realizzare il gol del vantaggio. Pasticcio della difesa etnea e in particolare di Gil che, su evoluzione di calcio di punizione, nel tentativo di anticipare i rossoneri devia nella propria porta il pallone, spiazzando Pisseri. I pugliesi provano ad ampliare il vantaggio con Rubin, Deli, Mazzeo e Di Piazza; il Catania invece cerca il pareggio, ma, nonostante le diverse occasioni create, riesce solamente a centrare la traversa con Bergamelli al 75′. Quarta sconfitta consecutiva per la squadra rossazzurra che dopo aver perso in casa contro il Melfi e in trasferta contro il Lecce e la Paganese, cade nuovamente al Massimino per mano del Foggia.

Lega Pro Ripescaggi 2016, tra le Squadre Ripescate Reggina e Taranto

Il tabellino di Catania-Foggia 0-1

Catania (4-3-3): Pisseri, Parisi, Gil, Bergamelli, Marchese; Bucolo (dal 71′ Tavares), Scoppa, Biagianti; Di Grazia, Mazzarani (dal 79′ Pozzebon), Russotto. A disp. Martinez, Di Stefano, Longo, Manneh, Mbodj, Fornito, Piermarteri, Djordjevic, Barisic. All. Pulvirenti.

Foggia (4-3-3): Guarna; Loiacono, Martinelli, Coletti, Rubin (dall’83′ Figliomeni); Agnelli, Agazzi, Deli (dal 61′ Gerbo); Chiricò (dal 61′ Maza), Mazzeo, Di Piazza. A disp. Sanchez, Tucci, Empereur, Dinielli, Vacca, Martino, Sicurella, Sarno, Pompilio. All. Stroppa.

Arbitro: Carlo Amoroso di Paola

Marcatori: 48′ autogol Gil

Ammoniti: Martinelli (F); Scoppa (C); Loiacono, Coletti (F).

Condividi
Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...