Attualità

CeresClub, l’App dedicata ai punti vendita birra Ceres

CeresClub è il nuovo ed esclusivo club nato dall’incontro tra il marchio Ceres e il digital enabler Alkemy, dedicato ai tutti quei punti vendita in Italia che, al loro interno, distribuiscono tutti i prodotti legati al marchio di birra Ceres e Faxe.

A darne l’annuncio è lo stesso digital enabler Alkemy sulla propria pagina Facebook.

L’iniziativa mira, attraverso l’immediatezza dell’esperienza digitale, a valorizzare l’esperienza del cliente e, allo stesso tempo, cerca di rispondere a precise logiche di fidelizzazione dei brand.

CeresClub: il sodalizio tra Ceres e Alkemy

Il CeresClub nasce dalla collaborazione tra il marchio Ceres e il digital enabler Alkemy. L’obiettivo principale di questa iniziativa è quello di ricreare, anche attraverso la tecnologia digitale, le diverse esperienze maturate sul territorio negli anni dagli agenti Ceres, puntando sia sulla comunicazione della novità a catalogo sia sulla distribuzione di materiale informativo di entrambi i brand (Ceres e Faxe).

Grazie all’utilizzo della tecnologia digitale, questa nuova iniziativa permette, quindi, di personalizzare i servizi proposti, ponderati in base alle qualità e alle necessità degli stessi clienti (punti di consumo e distributori Ceres), e contraddistinta da una velocità di risposta.

CeresClub non è altro che un App concepita grazie al coinvolgimento diretto dei distributori, ai quali garantisce materiali di servizio, di visibilità o di arredamento Ceres/ Faxe, proposti in kit stagionali o legati ad eventi, ponderati in base anche alle reali necessità degli stessi distributori, il tutto eseguito in tempo reale. D’altra parte, questo prevede anche tempistiche precise per la consegna dei materiali nei diversi punti vendita, un fattore in più e non di poco conto.

Enrico Meacci, VP Strategy Alkemy, ha dichiarato a riguardo: “Lo sviluppo di CeresClub permetterà di supportare in maniera ancora più completa la relazione diretta fra il brand e i partner commerciali, introducendo forti logiche di omnicanalità in una industry ancora molto arretrata su queste tematiche”.

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.
Back to top button
Close
Close