Chi è Sergio Sylvestre che canta a Sanremo 2017: Wiki e Biografia

Chi è Sergio Sylvestre che canta a Sanremo 2017: Wiki e Biografia

È il giovane talentuoso Sergio Sylvestre che è salito sul palco Sanremese durante la seconda serata, presentato da Maria De Filippi, con il suo singolo “Con te”. Divenuto famoso per aver vinto “Amici”, l’edizione del 2015, Sergio ha 26 anni ed è nato a Los Angeles da mamma messicana e da papà haitiano. È venuto a vivere in Italia solo 5 anni fa in seguito ad una vacanza e vive attualmente in Puglia. Sebbene la carriera di cantante sia stata solo una casualità: perché il “gigante buono”, chiamato così per i suoi 2,08 metri di altezza, ha dovuto rinunciare alla carriera sportiva di giocatore di calcio americano (il football) in seguito ad un infortunio. Da qui l’idea di rimanere in Italia e provare la strada di cantante. Tuttavia Sylvestre, prima di partecipare ad “Amici”, si fece notare durante il progetto discografico “Salento Calls Italy”, di cui fanno parte Clementino, anche lui in gara a Sanremo 2017, e i Sud Sound System.

Nel 2015 ha partecipato ad “Amici Casting” e il suo successo è stato quasi istantaneo: il pubblico è stato conquistato anche dalla profonda voce. Divenne parte della classe di “Amici” arrivando fin in finale, battendosi con Elodie, altra giovane talentuosa in gara anche lei tra gli 11 “Campioni” di Sanremo. Vinse Sergio ma anche Elodie ebbe la sua parte di successo. Nel maggio 2016, Sylvestre propose il suo primo disco: “Big Boy” e di recente ha fatto insieme al rapper Rocco Hunt la canzone “Prego”, che è stata usata nel film “Oceania”. Quest’anno, Sergio Sylvestre è alla sua prima vera prova tra i coetanei cantanti ed ha ottime possibilità sia per la sua grandiosa voce, che usa per canzoni dal pop al rythm’n’ blues, sia per via del paroliere che ha composto il suo testo: Giorgia, anche lei ospite a Sanremo 2017. Il suo secondo disco dopo Sanremo uscirà il 10 febbraio e conterrà anche il singolo “Di te”.

Condividi
Ho 26 anni, studio all'Università e scrivere è la mia passione più grande."Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore". (Indro Montanelli)