Città Più Vivibili d’Italia, Qualità della Vita: Avellino Prima in Campania

Città Più Vivibili d'Italia, Qualità della Vita: Avellino Prima in Campania

Come ogni anno, il Sole 24 ore ha stilato la classifica delle città più vivibili d’Italia. A trionfare nell’anno 2015 è Bolzano (per la quinta volta in 26 anni di ricerca). La vera sorpresa è trovare Milano al secondo posto, un ottimo risultato per una grande provincia come quella lombarda. Al terzo posto la sempre verde Trento, con il Trentino Alto Adige che si conferma per l’ennesimo anno consecutivo la regione più vivibile d’Italia. Se il Nord sorride, il Sud piange. Gli ultimi tre posti della classifica sono infatti occupati da Messina, Vibo Valentia e Reggio Calabria.

La ricerca è stata effettuata su sei aree tematiche:

  • Tenore di vita
  • Affari e lavoro
  • Servizi, ambiente, salute
  • Popolazione
  • Ordine pubblico
  • Tempo libero

Il primo posto di Bolzano è dato dall’eccellenza nei primi due temi, ma anche nel tempo libero, grazie al turismo e all’elevata quantità di spettacoli e eventi sportivi.

CAMPANIA: AVELLINO AL PRIMO POSTO PER QUALITA’ DELLA VITA

E in Campania? A sorpresa al primo posto c’è la provincia di Avellino. L’Irpinia batte di qualche posizione Salerno, mentre risultato più staccate Napoli, Benevento e Caserta. Avellino si piazza alla posizione numero 81 della classifica, con un punteggio di 461. Elevato il punteggio del tema “popolazione”, con i suoi 427.000 abitanti, l’Irpinia ha una speranza di vita di 81 anni di media. Bene anche i punteggi di tenore di vita e servizi e ambiente, mentre il problema si fonda sul tempo libero, dove Avellino colleziona soltanto 260 punti.

Avellino

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.