Compleanno Fedez-Ferragni al Carrefour: è polemica

Bufera sul web: “Quanto cibo sprecato”.

compleanno-fedez-ferragni

Venticinque anni lo scorso 15 ottobre, ma la vera festa per Fedez è arrivata solo ieri sera. La moglie del rapper, Chiara Ferragni, gli ha organizzato un party a sorpresa al supermercato. “Con una delle sue magiche idee mi sta portando a cena in un posto segreto”, ha raccontato Fedez uscendo di casa, convinto di andare a cena fuori.

Compleanno Fedez: festa a sorpresa in un supermercato

“Raga siamo in un supermercato. Ma non capisco. Ma perché?” esordisce Fedez nelle Instagram stories, vedendo i suoi amici spuntare dagli scaffali del supermercato. Tantissimi gli ospiti presenti e tra i vip anche la nonna del cantante. Un party che, però, non è piaciuto ai “soliti indignati”, tanto che il rapper si è allontanato dalla festa per porre le sue scuse. “Mi sono defilato dalla festa per dirvi una cosa, ho letto su twitter perché molti si sono lamentati pensando che stiamo sprecando del cibo. Tutti quelli che si sono sentiti indignati sappiate che la spesa e il cibo domani verrà donata ai più bisognosi. L’unica storia di spreco che avete visto è la mia e me ne assumo le responsabilità. Ho lanciato una foglia di lattuga, sono stato preso dall’euforia della festa e chiedo umilmente scusa per questo. Probabilmente chiunque si fosse trovato nella mia situazione avrebbe toccato tutto, chiedo scusa perché mi rendo conto di avere un’esposizione e dell’influenza che abbiamo sulle persone. Non è una festa per esprimere opulenza ma è una cosa simpatica che hanno voluto fare per me, spero che capiate. In più occasioni abbiamo dimostrato di tenerci e di avere un occhio di riguardo per chi non ha avuto la stessa fortuna”.

Compleanno Fedez: festa rovinata

Le scuse del cantante proseguono. Il rapper punta il dito contro Masterchef: “Incredibile che mi debba giustificare come se avessi ucciso una persona, indignatevi anche quando guardate Masterchef, perché tante materie prime vengono sprecate. Come potete vedere ho mandato via tutti gli invitati, il negozio è integro, tutti gli indignati possono andare a dormire sereni, grazie mille a tutti per la morale”.