Musica

Concerto Enzo Avitabile a Lucera annullato: la motivazione

È stato annullato il concerto di Enzo Avitabile previsto per il 22 agosto a Lucera. “Dopo tre giorni di serrati confronti volti, da parte nostra, a tentare di risolvere la situazione, non avendo i nostri sforzi sortito l’effetto sperato, si è deciso a malincuore di annullare definitivamente il concerto” così il sindaco Antonio Tutolo e l’Assessore alla Cultura ,Carolina Favilla, hanno comunicato l’inconveniente, sostenendo di aver mostrato la massima disponibilità nei confronti delle richieste dello staff di Avitabile.

Non è tardata ad arrivare la versione dei fatti dell’artista partenopeo che replica alle notizie diffuse dal comune di Lucera. Avitabile spiega che la formazione prevista per i concerti è “Enzo Avitabile & Bottari” e che in alcuni casi si tiene una versione del concerto diversa “Enzo Avitabile in Acoustic World” per spazi piccoli e per location dall’atmosfera intima. Secondo quanto dichiarato da Avitabile, gli accordi presi due mesi fa con i promotori dell’evento erano chiari e le condizioni richieste erano state assicurate.

Epifania 2016: l'omaggio di Napoli a Pino Daniele

A pochi giorni dal concerto lo staff dell’artista, secondo quanto dichiarato, si accorge per caso, che il concerto si sarebbe dovuto svolgere in una piazza che non rispettava gli standard da loro imposti. È stato, quindi, fatto un passo indietro e informato il promotore dell’evento, da cui però non avevano ricevuto in precedenza il contratto firmato. Di conseguenza, non c’è nessuna tutela per l’artista né per la produzione. “Evidentemente la voglia di fare i furbi supera l’onestà lavorativa – conclude amareggiato Avitabile – e ci vengono garantite le condizioni da noi richieste, dandoci garanzia verbale che lo spazio era adeguato al tipo di rappresentazione”.

Tag

Francesca Marciello

Classe 1996, pugliese d'origine ma d'animo cosmopolita. Non ha ancora deciso cosa fare da grande ma nel frattempo scrive, viaggia e legge tanti libri. E' un'inguaribile idealista con la tendenza a parlare (forse) troppo e (sicuramente) troppo velocemente. A Francesca piace: l'odore dei libri nuovi, canticchiare il tema musicale della 20th Century Fox prima dell'inizio di un film, la pizza. A Francesca non piace: l'arancione, il rap e chi è difficile da entusiasmare.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close