Concerto Vasco Rossi 7 giugno, in 50.000 al San Nicola di Bari

L’attesa per l’inizio del tour di Vasco Rossi è finalmente terminata, ieri sera 7 giugno dallo stadio San Nicola di Bari è partito con un concerto il Tour Live Kom ’015. Presenti in 50.000: l’attesa era tale, che alcuni fan si sono accampati due giorni prima vicino ai cancelli, pronti a tutto pur di avere un posto in prima fila.

Il tour ha preso il via in modo roboante, con uno show hi-tech. Il rocker di Zocca, ha fatto il suo ingresso trionfale poco dope le 21:00 su un palco futuristico a forma di astronave e illuminato da otto enormi rombi meccanici. Vestito con pantaloni di pelle e t-shirt nera e il suo onnipresente cappellino, ha trascinato per due ore e mezza il pubblico di Bari dimostrando una splendida forma fisica.

Il Blasco nazionale ha sfoderato una prova maiuscola cantando venticinque brani scelti tra passato e presente. Il concerto si apre con le note di “Sono innocente, ma…”, e ripercorre le tappe della carriera del rocker riservando alcune sorprese nella scelta dei brani, come un medley che intreccia “T’immagini”, “Mi piaci perché” che non cantava dal vivo da vent’anni, e “Gioca con me”. Molti altri i brani che il cantautore ha offerto al suo pubblico da “Credi davvero” a “Nessun pericolo per te”, da “La noia” “a “Deviazioni”, con il seguirsi di brani decisamente rock come “Stupendo”, “C’è chi dice no” , “Sballi ravvicinati”, fino a terminare il concerto con i brani più mozionanti del suo repertorio “Sally”, “Siamo solo noi” e “Vita spericolata” e la chiusura con l’immancabile “Albachiara”.

Le tappe del tour toccheranno 8 città, in sei di queste è prevista una doppia data e stasera infatti a Bari si replica con 30 mila biglietti già venduti. Prossima città del Tour Firenze, dove è stata ufficializzata anche in questo caso una doppia serata.

Leggi anche: