Attualità

Just Eat, a Napoli e in Campania sospese le consegne dopo le 18.00

Just Eat ha comunicato ai suoi clienti che le consegne di cibo a domicilio saranno sospese dopo le sei del pomeriggio.

In Campania Just Eat non effettuerà consegne dopo le 18:00 in ottemperanza all’ordinanza regionale contro il Coronavirus.

Il cambiamento alle nostre abitudini che il Coronavirus ci sta imponendo si riverbera anche nel nostro modo di mangiare. La Regione Campania attraverso un’ordinanza ha deciso di impedire la consegna di cibo a domicilio dopo le 18:00 e Just Eat, uno degli operatori del settore più affermato, ha dovuto adeguarsi comunicandolo ai suoi clienti attraverso una mail.

Just Eat: stop alle consegne dopo le 18:00

Non si potranno quindi consegnare a domicilio pizze o altre pietanze dopo le 18:00, è questo il succo dell’ordinanza regionale che ha costretto Just Eat a inviare una mail a tutti i suoi clienti per comunicare le variazioni a cui è stata costretta. In buona sostanza si potrà ricevere cibo a casa solo prima delle ei del pomeriggio, ciò è stato deciso per limitare al massimo le attività di ristorazione ed evitare quanto più possibile il contagio da Coronavirus.

Ovviamente è un provvedimento che fa discutere poiché non è chiaro perché solo dopo le 18:00 l’attività di consegne di cibo a domicilio diventi pericolosa. Appare evidente che questa sia stata una decisione maturata nel tentativo di mettere insieme l’esigenza di tutelare la salute con quella di non mettere completamente in ginocchio un settore privandolo totalmente della possibilità di operare. La speranza è che il tentennamento non pregiudichi entrambi gli obiettivi.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close