Consigli Fantacalcio 11ª Giornata Serie A: Chi Schierare (2015-16)

Ascolti Tv Ieri 14 Maggio: Dati Dnipro-Napoli

Tutti pronti per l’undicesima giornata del campionato di serie A 2015/2016. Dopo il turno infrasettimanale le squadre scalpitano per guadagnare punti e questa giornata presenta delle partite non molto semplici per tutti i  fantallenatori che vogliono schierare il miglior assetto. Come sempre, secondo le ultime notizie sulla forma dei giocatori e delle squadre, vi aiuteremo dandovi alcuni consigli sulla scelta dei migliori schieramenti.

   JUVENTUS-TORINO

Juventus: Barzagli è sicuramente il miglior difensore del momento dei campioni d’Italia, sta passando un ottimo momento e la sua esperienza non può assolutamente screditarlo. Oltre a lui bisogna affidarsi alla velocità di Cuadrado che sulla fascia offre sempre il suo meglio con assist e gol. Il rientro di Morata in campo non deve destare sospetti vista la fame di gol dell’attaccante, così come Dybala che formerà insieme allo spagnolo una coppia d’attacco vincente.

Torino: Assolutamente affidarsi alla grinta di Glik che potrebbe lasciare il segno nell’attesissimo derby, ma da non tralasciare gli ottimi piedi di Benassi e Baselli che stanno dimostrando tutto il proprio valore.

INTER-ROMA

Inter: L’Internazionale anche con l’assenza di Mancini per squalifica, sa sempre mettere lo zampino, quindi affidarsi al capitano Guarin che nelle grandi partite conosce il modo giusto per infilare il portiere avversario. Consigliamo soprattutto Icardi che nell’ultima partita pare si sia sbloccato e con la Roma potrebbe lasciare il segno.

Roma: Questa squadra è sicuramente una delle favorite. Trascinata spesso e volentieri dallo bosniaco Pjanic, potrebbe guadagnare altri tre punti al San Siro. Gervinho e Salah potrebbero dare parecchio fastidio a Santon e Miranda, quindi assolutamente da schierare. Gli altri gioiellini sono Digne e Florenzi che con le loro incursioni potrebbero favorire il fiuto di Dzeko.

FIORENTINA-FROSINONE

Fiorentina: Sulla carta sembrerebbe facile e stando agli ultimi risultati la Viola dovrebbe dare il meglio di sè. Sicuramente da non risparmiare Borja Valero che fa sempre la differenza con le sue strabilianti giocate e in questa giornata potrebbe mandare un paio di volte in porta Babacar.

Frosinone: il Frosinone si affida a Ciofani e Dionisi, gli unici che potrebbero vedere la porta in caso di ripartenze, per questo da non sottovalutare Sammarco.

BOLOGNA-ATALANTA

Bologna: Destro è in pessime condizioni e il Bologna può sperare solo in Giaccherini che potrebbe davvero dare la scossa a questa squadra amareggiata. Vi consigliamo Muonier vero guizzo di questo team.

Atalanta: La squadra di Reja è in forma e si vede. Gomez ora ricorda anche come si segna e lo sta dimostrando. Pinilla potrebbe di nuovo stupirci, assolutamente da inserire nella formazione.

CARPI-VERONA

Carpi: Dopo la sconfitta nella partita tra le due cenerentole, il Carpi ha bisogno di rialzarsi per staccarsi dall’ultimo posto. Dopo la squalifica di Borriello la squadra emiliana si affida al tridente composto da Matos, Lasagna e Di Gaudio. Marrone potrebbe dare una grossa mano ai tre davanti.

Verona: Mandorlini ora rischia grosso e questa è la partita decisiva per lui. Il tecnico è nelle mani di Jankovic e Pazzini che devono cogliere questa grande occasione per dare speranza a questa squadra.

GENOA-NAPOLI

Genoa: Dopo il grande pareggio col Torino grazie anche alla doppietta di Laxalt, quest’ultimo è assolutamente il giocatore che potrebbe dar fastidio alla difesa partenopea. Pavoletti sta dimostrando tutta la sua classe e potrebbe infilare la porta di Reina, dando fine alla striscia positiva del Napoli.

Napoli: Il Napoli va al Ferraris e Sarri sa che questo è un campo minato. Insigne ha voglia di giocare e dare il meglio per la sua gente. Higuain non si ferma più e potrebbe far gioire ancora una volta tutti quelli che lo hanno acquistato. Allan e Hamsik sono il cuore di questa squadra e potrebbero dare una grande mano sia all’attacco che alla difesa.

UDINESE-SASSUOLO

Udinese: La sconfitta di Roma brucia tanto e questa giornata contro i verde-nero non aiuta molto la classifica. Thereau nella scorsa ha segnato il tabellino e insieme a Di Natale potrebbe far respirare Colantuono. In difesa Danilo che da sempre sicurezza, la sufficienza è assicurata.

Sassuolo: Eusebio Di Francesco sta mostrando la grande forza di questa squadra e potrebbe portare altri tre punti a casa grazie al tridente fiabesco costituito da Berardi, Floro Flores e Sansone. L’ultimo potrebbe fare la differenza anche grazie a quella punizione magistrale che ha permesso la vittoria contro la Juventus.

         LAZIO-MILAN

Lazio: All’Olimpico Pioli vuole far godere i tifosi e dimostrare che questa squadra ha tutte le carte per far bene in questo campionato. Il capitano Biglia è la roccia di questa squadra, Candreva rappresenta la classe, e anche se segna poco la lazio non può farne a meno. Klose e Anderson promettono tanti gol e la curva li attende con ansia.

Milan: Mihajlovic intravede finalmente la luce, ma il tunnel è ancora lungo e ripido. Donnaruma ha dimostrato di potersela giocare nonostante la sua età. Antonelli sta riprendendo la forma dopo l’infortunio e questo lo si è visto nell’ultima gara grazie al suo gol. Bacca e Bonaventura fanno paura e il loro fiuto potrebbe mandare in delirio il presidente che crede molto nell’allenatore.

 CHIEVO-SAMPDORIA

Chievo: Maran dopo la sconfitta amara con il Milan vuole tornare a vincere e ha tutti i propositi per farlo. Il tridente con Birsa, Meggiorini e Paloschi potrebbe impietosire Zenga, e questo direbbe raggiungere i blucerchiati.

Sampdoria: Massimo Ferrero sarà sempre lì a seguire la squadra e spera di raggiungere il Sassuolo a 18 punti. Eder è il miglior attaccante in questo momento e insieme a Muriel farebbe scintille. Fernando darebbe solidità alla squadra, Soriano non è da sottovalutare, potrebbe dare una grande mano alle punte e questo signica assist e gol.

PALERMO-EMPOLI

Palermo: Zamparini vuole di più e questo è il momento decisivo, visto le buone condizioni di Vazquez. Ora Iachini non ha scuse, per questo si affida a una possibile zampata di Gialrdino. Sorrentino è una sicurezza, la sua grinta e la sua agilità potrebbero costruire un muro dinanzi alla porta. Altro giocatore che vi consigliamo è Hiljemark, il centrocampista svedese ha già suscitato l’interesse dei migliori club e questa non è una novità.

Empoli: Al Barbera non è mai facile e per questo Saponara vuole a tutti i costi mostrare le sue capacità. Maccarone è l’unico che con la sua esperienza potrebbe sfondare uno stadio così complicato e mister Giampaolo sente già odore di successo.