Consigli Fantacalcio, Chi evitare 32a Giornata Serie A

I consigli su chi evitare nel fantacalcio nella 32a giornata di Serie A

Fantacalcio, Probabili Formazioni Serie A: Aggiornamenti Live (31a Giornata)

Sono i giorni della cioccolata pasquale, ma nessun appassionato può dimenticare che sabato c’è la 32a giornata di Serie A e, con essa, il Fantacalcio. Il fatidico momento della compilazione della formazione da schierare è anticipato di un giorno, quindi, basta chiacchiere è iniziamo con i nostri consigli su chi evitare.

Chi evitare in porta?

Ora più che mai è importante poter contare su un portiere solido che non condizioni la prestazione totale della squadra. La Juventus è, numeri alla mano, la miglior difesa di questo campionato e sabato si confronterà con una squadra come il Pescara che rischia seriamente la retrocessione. La tentazione di schierare Buffon è certamente forte, ma il Pescara, contrariamente a quanto si possa pensare, gode, come tutte le squadre di Zeman, di un attacco abbastanza prolifico per i suoi obiettivi.

Chi evitare in difesa?

Ci stiamo avvicinando alla fine di stagione e le tante partite con poco senso dal punto di vista della classifica rende il lavoro di noi fantallenatori un po’ più complesso. È difficile dare consigli su chi evitare in difesa, ma sicuramente l’aspetto ”disciplinare” dei vari giocatori è molto importante perché i cartellini possono vanificare inaspettate sorprese di giocatori di altri reparti.

Chi evitare a centrocampo?

La partita più difficile da pronosticare in questa 32a giornata è senza ombra di dubbio il derby delle 12:30: infatti, dal punto di vista sia tattico che psicologico è una partita molto difficile da decifrare. Giocatori come Perisic, Kucka, Candreva e altri protagonisti di questa sfida sono pedine molto importanti per molte ”fantasquadre”, ma il clima del derby potrebbe essere pregiudizievole per le loro prestazioni e, pertanto, sarebbe meglio cercare altre soluzioni.

Video Gol Sassuolo-Inter 0-1: Highlights, Sintesi e Tabellino

Chi evitare in attacco?

Lo stesso discorso fatto per il centrocampo può essere esteso anche all’attacco: infatti, la tensione derivante da un derby blasonato come quello di Milano è molto difficile da affrontare anche per attaccanti con un certo feeling con il gol come Icardi, Bacca o Suso. In sostanza il principale consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di evitare, per quanto possibile, i giocatori impegnati nel primo derby cinese della storia.