Coppa Del Mondo di Rugby 2015: il 18 settembre l’inizio ufficiale

Sei Nazioni di Rugby 2015, Italia-Francia 0-29

Il 18 settembre 2015 è la data designata per l’inizio della Coppa Del Mondo di Rugby 2015, che si terrà nel Regno Unito fino al 31 ottobre, giorno della finale a Londra. Il torneo vedrà sfidarsi 20 nazioni che si giocheranno la Coppa del Mondo di Rugby in 4 gironi da 5 squadre. Le prime due di ogni girone accederanno ai quarti di finale e poi le gare saranno classiche eliminazioni dirette fino allo scontro finale.

I 4 gironi sono così stati sorteggiati:

Girone A: Australia, Inghilterra, Galles, Figi, Uruguay
Girone B: Sudafrica, Samoa, Giappone, Scozia, Stati Uniti
Girone C: Nuova Zelanda, Argentina, Tonga, Georgia, Namibia
Girone D: Francia, Irlanda, Italia, Canada, Romania

L’Italia che ha partecipato a tutte le edizioni del mondiale dal 1987 ad oggi, avrà un compito difficile in quanto Francia e Irlanda partono nettamente come favorite per il passaggio ai quarti di finale. Ci sarà bisogno di un grande spirito dei nostri guerrieri per compiere l’impresa. L’Italia giocherà la sua prima partita contro la Francia a Twickenham, il 19 settembre alle 21 ora italiana. Il 26 settembre giocherà contro il Canada alle 15,30, il 4 ottobre contro l’Irlanda alle 16,45 e l’11 ottobre contro la Romania ancora alle 15.30.

Durante la Coppa del Mondo ogni vittoria vale 4 punti, il pareggio, molto raro, ne vale 2. Ci sono però anche punti “extra”: le squadre possono ottenere 1 punto extra se segnano quattro o più mete in una partita; se una squadra perde con una differenza di punti pari o inferiore a 7 prende 1 punto. Anche una sconfitta dunque può muovere la classifica e per qualificarsi bisognerà vincere ma sarà utile anche vincere con un largo scarto e se si perde, perdere di misura potrebbe comunque valere 1 punto utile magari alla qualificazione ai quarti di finale.

Le favorite sono le solite squadre che si contendono i titoli più importanti del Rugby, ovvero Nuova Zelanda, Australia e Sudafrica e le europee Irlanda e Galles. La Nuova Zelanda in particolare è la squadra che sta meglio di tutti e nell’ultimo periodo è quella che si è avvicinata meglio alla massima competizione della palla ovale e per tutti questi fattori è la più quotata per la vittoria finale, ma anche la più accreditata da parte dei bookmakers d’oltremanica.

Tutte le 48 partite del torneo, a partire dalla prima Inghilterra-Fiji, che si gioca venerdì alle 21, saranno visibili in diretta in Italia su Sky Sport e si potranno seguire anche da smartphone, pc e tablet grazie all’applicazione SkyGo. Tutte le gare dell’Italia, un quarto di finale, una semifinale e la finale del torneo si potranno vedere in chiaro su MTV8, canale del digitale terrestre, ma in differita. Italia-Francia si potrà vedere per esempio sabato 19 settembre dalle 23.

Lo spettacolo della Coppa del Mondo di Rugby sta per iniziare; buona visione e buon divertimento.

 

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo