Attualità

Coronavirus Cina, la mappa del contagio

Coronavirus, cresce il rischio contagio. Livello a “globale”: Wuhan isolata. Pechino vara le contromisure ma il virus accelera la sua corsa

Il virus della polmonite cinese, meglio noto come coronavirus della Cina o, ancora, virus di Wuhan, continua la sua inarrestabile corsa, tanto da spingere l’Organizzazione Mondiale della Sanità ad aumentare il rischio da moderato a globale. Le autorità cinesi, al fine di contenere contagio ed epidemia, adottano misure straordinarie: un cordone sanitario che interessa circa 56 milioni di persone.

La mappa del contagio da coronavirus è chiara: il maggior numero di casi si registra in Cina. Colpiti anche i paesi asiatici e gli Stati Uniti. Un caso in Francia. Il rischio di diffusione del virus è comunque concreto ed elevato, tanto da spingere il capo dell’OMS a fare visita a Pechino per verificare di persona quanto il rischio che l’epidemia possa diffondersi su scala internazionale, sia concreto. In Italia intanto nessun caso confermato di coronavirus.

Di seguito la mappa del contagio pubblicata dall’OMS

mappa contagio

Tag
Back to top button
Close
Close