Corruzione nella Fifa: 10 funzionari del calcio arrestati a Zurigo

Blatter contestato in conferenza stampa: lanciate banconote false

Altro giro, altro scandalo. Secondo il New York Times, nella mattinata di oggi sarebbe avvenuto un blitz a Zurigo – precisamente in un hotel di lusso, il “Baur ai Lac, della maggiore città della Svizzera – eseguendo l’arresto di 10 funzionari del calcio, in relazione a ciò che era accaduto a maggio, periodo nel quale dalla giustizia americana vennero accusati illustri personaggi nel mondo del pallone per corruzione nella Fifa. 

Secondo le informazioni a disposizione, tra gli arrestati non vi sarebbe il capo della Fifa, Sepp Blatter ( rinviato a giudizio con Platini proprio per lo scandalo agli onori della cronaca nel maggio scorso). Invece, pare esser presente il presidente della Confederazione Sudamericana del Calcio – la Conmebol – il paraguaiano Juan Angel Napout ed il presidente della Concacaf – la confederazione regionale comprendente il Nord ed il Centroamerica, oltre ai Caraibi – l’hondureño Alfredo Hawit.

Insomma, due delle più alte cariche istituzionali del mondo calcistico sono finite in manette, precisamente due vicepresidenti della Fifa e membri del comitato esecutivo. Ci sarà ancora molto da scavare, ma il passo per arrivare in cima pare esser molto breve.

Leggi anche: