Crisi Venezuela: deputata rifugiata nell’Ambasciata Italiana

Mariela Magallanes, deputata venezuelana colpita da mandato di arresto da parte di Maduro, si è rifugiata nella nostra ambasciata.

venezuela ultime notizie

La situazione in Venezuela si sta facendo sempre più complessa: infatti, la crisi partita con l’autoproclamazione di Guaidò a presidente del Paese al posto di Maduro non accenna a placarsi. La magistratura di Caracas ha emesso nelle scorse ore un mandato di arresto per sette parlamentari venezuelani accusati di aver favorito quello che per i sostenitori di Maduro è stato un vero e proprio tentativo di golpe. Mariela Magallanes, una di questi parlamentari raggiunti dai provvedimenti giudiziari si è rifugiata nella nostra ambasciata a Caracas e da essa ha ottenuto asilo.

Magallanes è moglie di un nostro connazionale e a breve dovrebbe ottenere la cittadinanza italiana. A dare notizia di quanto accaduto è stata la Farnesina che non ha esitato a condannare i provvedimenti emessi dalle autorità venezuelane verso questi parlamentari definendoli un atto che viola ”i principi dello Stato di Diritto”.

La crisi in Venezuela

Intanto il Governo italiano ancora non ha preso una posizione tra i due sfidanti affermando di auspicarsi una ”soluzione democratica e pacifica” alla vicenda, dicitura assolutamente condivisibile in principio ma che può far trasparire una trasparire una difficoltà nel prendere una posizione chiara. Intanto i due sfidanti per la guida del Paese, sostenuti dai loro grandi alleati internazionali che sono Trump per Guaidò e Putin per Maduro, continuano ad alimentare uno scontro che non sta di certo facendo bene al Venezuela e che rischia di creare una situazione estremamente incandescente in quell’America latina che per decenni è stato di fatto il giardino di casa degli Stati Uniti. Staremo a vedere fino a che punto si potrà spingere la lacerazione in corso e fino a che punto le due grandi potenze saranno disposte a esporsi per sostenere i loro referenti in un Paese considerato strategico da un punto di visto politico ma, soprattutto, economico.

Pubblicato da Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.