Dati Istat Imprese: Diminuito numero aziende che creano lavoro

Statistiche sull’economia italiana, nuovi contratti è boom nel 2015

Non arrivano buone notizie sul fronte sviluppo in Italia. Le aziende continuano a cedere e di certo questo si ripercuote sul mondo del lavoro. Diminuisce senza sosta il numero delle imprese che creano lavoro, come i dati Istat confermano. Si parla di aziende attive con dipendenti che registrano un calo del 3% nel 2014 sul 2013, con il totale sceso a 1 milione 540 mila. Cala anche l’occupazione:13 milioni di addetti (-1,4%). Pessime notizie per tutti i lavoratori, in particolare per i giovani.

Se guardiamo alla dimensione d’impresa, la riduzione maggiore si registra per la classe 1-9 addetti (-3,2%). l’Istat evidenzia un forte calo del numero delle imprese con 100-249 addetti nelle costruzioni con un -8,8%. L’Istituto precisa come le cifre siano il risultato di una stima anticipata e ricorda che la rilevazione non comprende i settori dell’agricoltura, della Pubblica Amministrazione e del non profit. Gli ultimi dati consolidati, relativi al 2013, sono stati diffusi a dicembre dello scorso anno e mostravano un calo nel numero delle imprese attive con dipendenti ancora più forte, pari al 3,7%.