Sport

Detti Medaglia di Bronzo nei 400 (Mondiali di Nuoto 2017)

Arriva una medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali di Nuoto 2017 a Budapest, la conquista Gabriele Detti nei 400 stile libero maschili, primo evento della rassegna iridata per quanto riguarda le gare in vasca lunga, un buon inizio per l’Italia, ecco come è andata, oltre a conoscere meglio l’azzurro.

Andamento della Gara

I 400 stile libero maschili, presentavano per questa finale, un campo partenti di un certo rilievo, tra cui l’intero podio di Rio, con il campione olimpico del 2016, vale a dire Marck Horton, e l’argento ed il bronzo di un anno fa, Sun Yang e proprio Gabriele Detti, con il cinese due volte iridato così come il coreano Park, anche lui presente alla finale odierna.

L’inizio è stato molto tattico, poi a metà gara, Sun Yang ha allungato, poco prima dei 300, Detti cambia passo ed ingaggia un duello con il campione olimpico Horton, fino alle ultime bracciate, quando l’australiano riesce a precedere il toscano, il quale in ogni caso riesce ad arrivare davanti al coreano Park e conquistare così il bronzo, sua prima medaglia mondiale dopo quelle europee ed a cinque cerchi, invece per il cinese, c’è la conquista del terzo titolo consecutivo.

Chi è Gabriele Detti       

Nasce a Livorno nel 1994, incomincia a farsi conoscere nel 2012, partecipando agli Europei di Debrecen, 2 anni dopo, nell’edizione successiva a Berlino, conquista 2 bronzi negli 800 e nei 1500 stile libero. Cresciuto nell’ombra dell’amico e compagno di stanza, Gregorio Paltrinieri, fatica ad imporsi nei primi anni di carriera. Lo stop per un’infiammazione alle vie urinarie del 2015, frena la sua attività agonistica.

Nel 2016, ripresa l’attività, la riscossa e la consacrazione, ai Campionati Italiani Assoluti, si aggiudica 3 gare, i 200, 400 e gli 800 sl, limando di parecchio i suoi limiti personali. Successivamente, parteciperà all’Europeo, conquistando il titolo continentale nei 400, e l’argento negli 800 e nei 1500 dietro a Paltrinieri. A coronamento di un anno straordinario, otterrà alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, due bronzi, nei 400 e nei 1500, anche in questo caso con il suo compagno di squadra a vincere. Vanta inoltre il primato italiano sulla distanza disputata oggi, ottenuto pochi mesi fa, battendo il precedente limite di Rosolino.

Il Nuovo Medagliere dell’Italia dopo la gara

La squadra azzurra, aveva completato la prima settimana di gare con nove medaglie, dopo la conclusione dei programmi di Tuffi, del Sincronizzato e del Fondo. Dopo questa impresa, l’Italia sale nel medagliere in doppia cifra, con 1 oro, 3 argenti e 4 bronzi, conquistando nella prima giornata relative alle sfide in corsia, la Medaglia di Bronzo con Gabriele Detti, nei 400 stile libero ai Campionati Mondiali 2017 di Nuoto a Budapest, in attesa, si spera, di altre soddisfazioni.

Tag

Giorgio Azzarelli

Nato a Ragusa il 17 settembre 1987, cresciuto a Pozzallo, laureato in Economia Aziendale, grande appassionato di sport e di imprese sportive. Da sempre tifoso dell'Inter, una passione mai retrocessa come la storia della squadra nerazzurra.
Back to top button
Close
Close