Dieta per dimagrire dopo la Pasqua

Prima della vacanze di Pasqua eccoci magri ed in piena forma, ma subito dopo i pranzi e le cene che abbiamo seguito in famiglia per festeggiare, eccoci con 1 o 2 chili in più che di certo non fanno bene alla salute, ma neanche all’aspetto fisico. Andiamo a vedere quale tipo di dieta seguire in questi casi per perdere alcuni chili subito dopo la Pasqua. In questa stagione vanno forte alcune verdure in particolare che non dobbiamo assolutamente trascurare, come ad esempio le fave, i piselli, ma anche  carciofi, insalate, cavolfiori, broccoli, asparagi, finocchi e fragole. Tutti prodotti ricchi di vitamine, ma soprattutto a calorie minime che ci possono aiutare a perdere peso. A questo punto ricordiamo si non dimenticare una bella attività fisica da fare la mattina, ma per chi non potesse anche la sera va bene. La mattina si deve bere a stomaco vuoto un bicchiere di acqua calda con del succo di limone che aiuta a depurare l’organismo, ma anche al pomeriggio ecco particolari tisane che possono aiutare a depurare l’organismo.

Anche l’aiuto da parte di un esperto ci può aiutare se volessimo perdere qualche chilo in più al termine della dieta del dopo Pasqua, magari anche per modellare il corpo.

LEGGI ANCHE:

Come perdere 5 chili in una settimana: Dieta del Limone