Dimissioni Renzi dopo il Referendum: Ultimi aggiornamenti di oggi (5 dicembre 2016)

Renzi si dimette da Presidente del Consiglio dopo la Sconfitta nel Referendum

Referendum: ecco cosa succede il giorno dopo le votazioni

Dopo le ore 23:00 si sono chiusi i seggi e durante la nottata sono arrivati in diretta i continui aggiornamenti in tempo reale sui risultati finali delle votazioni riscontrati di regione in regione. La vittoria del No per il Referendum, con un 59,11% rispetto al 40,89% del Si, ha confermato i pronostici e l’affluenza del 65,47% dei votanti ha maturato l’idea di dover cambiare la Costituzione ma scegliendo altri cambiamenti e altre modifiche dell legge elettorale.

In seguito alla vittoria del No, Renzi rompe il silenzio e annuncia le sue dimissioni. Il premier si recherà oggi pomeriggio, 5 dicembre, al Colle per dimettersi ufficialmente come Presidente del Consiglio. L’Italia, che si temeva sarebbe caduta nella confusione generale del dopo Referendum, si è svegliata pronta a reagire alla crisi che sta vivendo e per il risultato referendario non si teme un vuoto politico.

Oggi, 5 dicembre, si apre una nuova fase: i vincitori dei diversi partiti già annunciano di essere pronti a proporre nuovi piani politici con una legge elettorale che garantisca l tutela e i diritti del popolo italiano.

Si ufficializza la scelta di Renzi di restare segretario del Pd, mentre ci si chiede chi sarà il suo successore al comando del governo. Le ipotesi più credibili sostengono una vittoria di Beppe Grillo e del suo partito, in crescita nelle ultime ore, in seguito al voto del Referendum.

Referendum 4 dicembre 2016 Estero, Risultati e Affluenza: Dati Definitivi

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo