Sport

Risultati Formula 1 Gp Russia 2016: Vince Nico Rosberg

È arrivata alla quarta tappa la Formula 1 che oggi, 1 maggio 2016,  si terrà a Sochi, in Russia. Dopo le prime tre tappe si correrà sul circuito di Sochi, progettato apposta per la Formula 1. Oggi seguiremo in diretta la gara riportando in tempo reale i risultati, giro per giro.

LA POLE

La pole, fatta da Nico Rosberg, ha visto trionfare ancora la Mercedes, ma la Ferrari ha comunque fatto bene con la vettura di Vettel che si è posizionata seconda e che quindi partirà dalla prima fila. Ricordiamo che Sebastian Vettel, avendo avuto dei problemi alla vettura, non partirà dalla prima fila ma dalle settima posizione, molto vicino a Hamilton.

 

 

PER SEGUIRE LA GARA GIRO PER GIRO, AGGIORNARE QUESTA PAGINA PREMENDO F5

 

PRONTI, PARTENZA….VIA!

GIRO 1 – Grande partenza per Rosberg, che è subito in testa. Lo seguono Raikkonen e Bottas . Bella partenza anche per le due Ferrari, che si in terza posizione con Raikkonen, mentre Vettel si ferma per un contatto. SAFETY CAR IN PISTA!

GIRO 2 – Si riprende dopo la SAFETY CAR, fuori dai giochi ancora una volta Vettel. Ancora Rosberg, Raikkonen e Bottas in testa.  Dietro Hamilton è ancora in bagarre per una posizione a punti maggiore.

GIRO 4 – Hamilton in quarta posizione in bagarre con Raikkonen per la terza. Anche Alonso combatte per andare a punti, per la sesta posizione. E’ sotto investigazione il triplo contatto subito da Vettel.

GIRO 5, 6 e 7 – Bagarre tra Raikkonen e Hamilton, che non ci sta a vedere Rosberg andare via così facilmente. Bottas secondo, cerca di attaccare la prima posizione ma la Mercedes di Rosberg è veloce. Hamilton è Terzo!

GIRO 8,9 E 10 – Hamilton conquista la terza posizione, Raikkonen in quarta e infilato con troppa facilità. Intanto l’inglese della Mercedes, vuole prendere Bottas in seconda posizione, e il pilota Kyvat è stato penalizzato con uno stop and go per aver provocato l’incidente di Vettel.

GIRO 11, 12 E 13 –  Nulla di nuove nelle prime posizione, solo Hamilton che cerca disperatamente di riprendere le prime due posizioni con Bottas e Rosberg che prendono le distanze. Nelle retrovie i piloti si danno battaglia e rischiano tantissimo, come Nasr che per poco non fa uscire il suo avversario in un sorpasso. Alonso combatte per andare a punti mentre ci sono i primi pitstop per cambiare le ruote.

GIRO 14,15 E 16 – Rosberg vola e distanzia tutti, Bottas, Hamilton e Raikkonen lottano dietro per la seconda e la terza posizione. La Ferrari, lo ricordiamo, è orfana di Vettel coinvolto in un triplo contatto con Kyviat, già penalizzato. ROSBERG FA IL GIRO VELOCE. Si conferma anche qui il più veloce, Hamilton ci prova e Bottas rimane lì davanti nell’elastico creato dalle tante curve del circuito.

GIRO 17, 18 E 19 – Pit Stop per Bottas, ora Hamilton è secondo e Raikkonen terzo. Ma è ancora presto per cantare vittoria, mancano tantissimi giri. Ricordiamo che è previsto un pitstop per tutte le Scuderie per il cambio gomme. Si preparano i meccanici della Mercedes per il pitstop di Rosberg.

GIRO 20, 21 E 22 – Bottas rientra sempre in seconda posizione, e Hamilton prova a sfruttare il poco grip delle nuove gomme di Bottas per rimontare, ma ricordiamo che non ha ancora fatto il suo pitstop. Intanto nei box della Ferrari  c’è Vettel molto arrabbiato,mentre Raikkonen fa il pitstop. Anche Rosberg fa il suo pitstop ancora in testa vista la sua distanza dagli altri.

GIRO 23, 24 E 25 – Nel giro dei pitstop hanno cambiato gomma un po’ tutti mentre Rosberg e Hamilton sono primo e secondo, ma Hamilton ancora non ha fatto il cambio gomme. Ricordiamo che nel pitstop si cambia la gomma da media a soft, tranne nel caso in cui non si abbia consumato la stessa nelle prove.

GIRO 26, 27 E 28 – Hamilton perde qualcosa nella lotta alla prima posizione con il suo compagno di scuderia Rosberg. Ricordiamo che se dovesse finire così la Mercedes raddoppierebbe la distanza dalla Ferrari. Intanto, Carlos Sainz della Redbull ha ricevuto una penalizzazione di 10 secondi, un stop and drive, anche per lui quindi.

GIRO 29, 30 E 31 –  Nelle retrovie combattono per le proprie posizioni ma Rosberg ha ancora tantissimo vantaggio poichè nessuno degli inseguitori  ha la caratteristica di essere il leader che detta il ritmo. Intanto in ottava posizione combattono Magnussen, Grosjean, e Sainz, ma il primo la tiene per la sua scuderia, la Renault. Pitstop per Ricciardo.

GIRO 32, 33 E 34 – L’ex Ferrari, Massa, fa dei buonissimi tempi, ma Bottas suo compagno di squadra continua a tenere la quarta posizione, preceduto da Raikkonen e da Hamilton, rispettivamente in Terza e seconda posizione.

GIRO 35 – VERSTAPPEN SI FERMA! Il pilota della Toro Rosso si ferma per problemi tecnici ed è costretto ad abbandonare la gara. Hamilton intanto si avvicina a suon di record a Rosberg..

GIRO 36, 37 – Hamilton recupera ancora, adesso il suo distacco è di poco superiore ai sei secondi. L’inglese recupera tantissimo, nonostante i doppiati. Raikkonen è terzo a 13″. Rosberg deve svegliarsi se non vuole ritrovarsi il compagno addosso nel giro di alcune tornate. Buona gara anche di Alonso, 6° e autore di un buon passo.

GIRO 38 – Rosberg risponde ad Hamilton! Giro record del leader! Rosberg dimostra di poter aumentare il suo ritmo da un momento all’altro.

GIRO 40 – Hamilton recupera ancora, mentre Raikkonen dietro perde circa mezzo secondo al giro dai primi due.

GIRO 41, 42,43 – Raikkonen recupera per via dei problemi a Hamilton, avvisato dai box, ora spinge di meno. Intanto a Rosberg aumenta il suo vantaggio, e si mette in comodo per vincere questo Gran Premio di Russia.

GIRO 44, 45 E 46 – Altri decimi preziosi guadagnati da Raikkonen ma Hamilton non demorde e resta comunque secondo. La prima posizione è ormai blindata con ancora 13” di distanza tra le due Mercedes. 

GIRO 47, 48 E 49 – Mancano pochissimi giri alla fine e le posizioni sono ormai stabili, Rosberg primo, Hamilton secondo e la Ferrari con Raikkonen terzo. Dietro le prime tre posizioni c’è Bottas, inizialmente secondo, ma che ha perso posizioni con il cambio gomme. E’ arrivato anche il presidente russo, Putin arrivato quasi alla fine della gara.

GIRO 50, 51 E 52 – Rimangono solo quattro giri alla fine del Gran Premio di Russia di Sochi, e la gara sta per terminare con un Rosberg che ha combattuto quasi per nulla contro il secondo, Hamilton, che partiva dalla decima posizione. Ricordiamo che Vettel è fuori dal secondo giro per il triplo contatto con Kyviat. Raikkonen intanto recupera su Hamilton almeno 4 secondi.

ULTIMO GIRO – Rosberg vince questo Gran Premio di Russia a Sochi. Hamilton, partito decimo, è secondo, mentre terza è la Ferrari di Raikkonen. Una gara bellissima e controllata completamente dalle due Mercedes che allungano le distanze sia in classifica piloti che in classifica costruttori.

ECCO I PRIMI 10 CLASSIFICATI DEL GP DI RUSSIA

Sochi

Tag
Back to top button
Close
Close