Risultati gara MotoGp Assen 2016: Jack Miller primo

Motogp Jerez Live Diretta Streaming Sky Online 24 Aprile 2016

La MotoGP oggi 26 giugno 2016 è ad Assen per la gara. In questo articolo potrete seguire la diretta live testuale a partire dalle ore 14.00.

La MotoGP arriva ad Assen per l’ottava tappa stagionale. Seguiremo in diretta la gara della classe regina a partire dalle ore 14.00. Lo spettacolo è assicurato!

Le qualifiche di ieri hanno visto la pole a sorpresa di Andrea Dovizioso, che ha sfruttato la pista bagnata per sorprendere tutti. Per lui il tempo di 1’45″246, ben 7 decimi più veloce di Valentino Rossi. Terzo posto sulla griglia per il britannico Scott Redding, seguito da Marc Marquez. Le condizioni della pista hanno penalizzato anche Jorge Lorenzo, solamente 11° dietro a Petrucci e Iannone. In caso di condizioni meteorologiche favorevoli, la situazione potrebbe stravolgersi ulteriormente.

L’incognita pioggia è dietro l’angolo.

Premere “F5” per aggiornare la pagina

PARTITI! Su pista bagnata è il britannico Scott Redding ad avere lo spunto migliore, ma commette subito un errore e Rossi si mette in testa davanti a Dovizioso. Si preannuncia una sosta per cambiare gomme durante la gara.

GIRO 1 – I piloti girano sulle uova e Rossi tenta la fuga insieme a Dovizioso. Terzo A.Espargaro, seguito da Hernandez e Marquez. In difficoltà Lorenzo, settimo;

GIRO 2 – Hernandez sale in terza posizione, mentre Iannone supera un Lorenzo in grande difficoltà. Anche Marquez in risalita, ora è quarto dopo aver superato A.Espargaro;

GIRO 3 – Hernandez in testa! Gran ritmo del pilota colombiano, che monta una rain morbida. Intanto i team preparano le moto da asciutto. In grande risalita anche Petrucci;

GIRO 4Hernandez da record, tenta la fuga! Rossi secondo, seguito da Dovizioso e Marquez. Quinto Petrucci, seguito da Iannone. Lorenzo solamente quindicesimo;

GIRO 5 – PETRUCCI SUPERA MARQUEZ ED è QUARTO! Il pilota Pramac è un fenomeno del bagnato, non lo scopriamo oggi! In testa i distacchi restano invariati, con Hernandez giro record;

GIRO 6 – Si accende la lotta tra Iannone e Marquez, con l’italiano che lo supera a metà giro. Ora lo spagnolo è quinto. Rossi sempre secondo dietro a Hernandez davanti a Dovizioso. Giro record di Petrucci! Da segnalare anche le due Aprilia rispettivamente 10a e 11a con Bautista e Bradl.

GIRO 7 – I tempi in pista si abbassano di giro in giro e cominciano a livellarsi. Vedremo come si evolverà la situazione meteo nei prossimi minuti. Lorenzo sprofonda in diciottesima posizione, finora week-end disastroso per il campione del mondo Yamaha;

GIRO 8 – Petrucci si avvicina a grandi passi al trio di testa e tra qualche giro potrebbe tentare l’attacco. 5° Iannone, 6° Marquez, 7° Redding, 8° Miller, 9° Pedrosa e 10° Crutchlow; 

GIRO 9 – Marquez si rifà sotto a Iannone, finora l’unico duello nelle posizioni di testa. Perde terreno Pedrosa, solamente 10°. Torna a piovere con una certa intensità, quindi è in forse il cambio di moto. Questo potrebbe penalizzare Hernandez, che gira con la morbida;

GIRO 10 – Petrucci si ricongiunge con Dovizioso e Rossi. Tra poco potrebbe cominciare un duello a tre spettacolare. La pista torna ad essere molto scivolosa, quindi i piloti stanno molto attenti e i tempi tornano ad alzarsi;

GIRO 11 – DOVIZIOSO SUPERA ROSSI IN RETTILINEO! Ora è secondo e guadagna subito sul campione di Tavullia. Hernandez in testa comincia a perdere terreno;

GIRO 12 – CADE HERNANDEZ! Davvero peccato per il colombiano del Team Aspar, che stava vivendo un vero e proprio sogno. Dovizioso adesso è in testa davanti a Rossi e Petrucci: tre italiani davanti a tutti! Lorenzo è penultimo!

GIRO 13 – La pioggia adesso si fa davvero insistente e cresce il rischio di un’interruzione della gara. Siamo ai limiti dell’agibilità per il tracciato olandese. Dovizioso perde da Rossi e Petrucci, mentre Redding recupera di nuovo ed è quarto!

GIRO 14Iannone cade! Lotta tra Rossi e Petrucci sulla pista praticamente allagata. I primi tre si ricompattano e risale di gran carriera anche Scott Redding.

GIRO 15 – Il terzetto di testa diventa un quartetto: Redding supera Rossi ad inizio giro ed è terzo! Rossi risponde qualche curva dopo: che lotte sul bagnato! Con il bagnato risale anche Pedrosa, che adesso è insieme a Marquez;

BANDIERA ROSSA! GARA TROPPO BAGNATA LA GARA PER POTER CONTINUARE!

 

LA PIT LANE è STATA RIAPERTA ALLE ORE 14.55! La nuova gara avrà solamente 12 giri

RI-PARTITI! Marquez super partenza, ma va lungo e viene superato da Dovizioso e Rossi. Lo spagnolo è comunque terzo. L’acqua è ancora tanta sulla pista. Sorpresa Milller, 4°! CADE PEDROSA! ROSSI SUPERA DOVIZIOSO VERSO METà GIRO ED è PRIMO! Cade anche Crutchow!

GIRO 2 – Rossi tenta di allungare su Dovizioso, poi Marquez e Miller a seguire! Lorenzo è 14°, quindi ancora in netta diffcoltà. CADE PETRUCCI! Poco dopo cade anche DOVIZIOSO! 

GIRO 3 – Cade Smith! Gara completamente stravolta in questi primi giri, con tanti protagonisti a terra! Rossi attualmente è in testa davanti a Marquez. CADE ROSSI! Anche il Dottore è vittima della pista bagnata e cade. Marquez adesso è primo davanti a Miller;

GIRO 4Cade Aleix Espargaro! Marquez tenta di allungare su Miller;

GIRO 5 – MILLER SUPERA MARQUEZ ED è IN TESTA! Gara pazza ad Assen;

GIRO 6 – Posizioni invariate in testa, mentre risalgono le Aprilia, ora 6a e 7a con Bautista e Bradl;

GIRO 7 – Ancora tutto invariato: Marquez non vuole spingere per evitare la caduta!

GIRO 8 – Solo 14 piloti in pista: Miller, Marquez, P.Espargaro, Redding, Iannone, Bautista, Barbera, Bradl, Laverty, Vinales, Lorenzo, Rabat, Pedrosa e Smith;

GIRO 9 – Miller ha 1″ e mezzo su Marquez, mentre per il resto posizioni sempre invariate. Per l’australiano sarebbe la prima vittoria in MotoGP, un sogno!

GIRO 10 – Marquez si arrende e preferisce portarsi a casa un secondo posto. Perso quasi un secondo nell’ultimo passaggio. Per Miller si avvicina la vittoria;

GIRO 11 – Redding supera P.Espargaro e si prende la terza posizione provvisoria. Miller intanto ha un vantaggio di poco superiore ai 2″. Intanto spunta il sole su Assen e cresce il rammarico per la caduta di Rossi, che perde punti anche su Lorenzo, 11°;

ULTIMO GIROVince Jack Miller, prima vittoria in carriera nella classe regina per il pilota australiano venuto dalla Moto3! Secondo Marquez e terzo Redding;

Quarto posto finale per P.Espargaro, seguito da Iannone e Barbera (Caduta all’ultimo per l’Aprilia di Bautista)

Settimo Laverty, seguito da Bradl, Vinales e Lorenzo;

Marc Marquez guadagna molti punti in ottica mondiale su Rossi e Lorenzo. Giornata memorabile per lui!