Diritti Tv Serie A 2018-2021: si va verso il Campionato “Spezzatino”

Le Lega Serie A ha pubblicato il bando relativo ai Diritti Tv per il triennio che va dal 2018 al 2021. Il termine sarà il 10 giugno e prevederà il campionato "spezzatino".

Infront ha pubblicato il bando in merito ai diritti Tv della Serie A per il prossimo triennio, dal 2018-2021. Il termine delle offerte sarà il 10 giugno alle ore 10. Si punta al campionato spezzatino per riuscire ad avere più telespettatori provenienti dall’estero.

Il calcio italiano vuole cambiare marcia e per farlo ha bisogno di migliorarsi soprattutto dal punto di vista economico. In questa mattinata, infatti, è avvenuta la pubblicazione del bando relativo ai diritti Tv riguardanti il prossimo triennio che sarà fondamentale per la crescita della Serie A. La Lega con a capo Tavecchio ha aperto “l’avviso” che terminerà una settimana dopo la Finale di Champions League.

L’istituzione che guida il nostro campionato ha voluto programmare l’apertura delle buste che conterranno le varie offerte il 10 giugno poiché vuole anticipare il procedimento che verrà fatto dalla Uefa per i diritti televisivi relativi alla Champions League che avverrà, invece, il 12 dello stesso mese. Durante l’assemblea di ieri, in cui erano presenti le squadre del nostro campionato, si è arrivati ad una delibera che è passata con 13 voti a favore e 9 astensioni. Questo risultato sta a significare che non c’è ancora una netta maggioranza.

Diritti Tv: ecco le nuove Modalità

Le nuove modalità che saranno implementate nel nuovo triennio che andrà dal 2018 al 2021 comprenderanno il classico “spezzatino“, ovvero le varie partite divise in più orari durante le diverse giornate calcistiche. Il piano è di disputare 3 partite al sabato (ore 15, 18 e 20:30), sei alla domenica (di cui tre alle 15, una alle 18, una alle 20:30) e l’ultima partita al lunedì alle 20:30.

Si parla, anche e soprattutto, di denaro e dell’obiettivo che la Lega Serie A si è prefissata è il raggiungimento di 1,4 miliardi all’anno comprensivi dei diritti esteri. Oggi, inoltre, sono stati mostrati i 5 pacchetti che saranno uno per Sky, uno per Mediaset Premium, due per il Web e uno per il cosiddetto multipiattaforma. Per giunta, chi si aggiudicherà il pacchetto che contiene le 12 squadre avrà l’esclusiva di Roma, Fiorentina e Lazio mentre Juventus, Milan, Inter e Napoli saranno visibili su tutte le piattaforme.