Clamoroso a Palinuro: la Discoteca Lanternone Riapre i Battenti?

Clamoroso a Palinuro: la Discoteca Lanternone Riapre i Battenti?

La discoteca Il Lanternone di Palinuro riapre i battenti? Un’ipotesi suggestiva che potrebbe clamorosamente concretizzarsi. L’indiscrezione sta circolando da qualche giorno sul web ed è legata, senza dubbio, alla chiusura de “Il Ciclope” di Marina di Camerota, avvenuta la scorsa estate, in seguito alla morte di un ragazzo.

Potrebbero essere proprio gli ormai ex gestori de “Il Ciclope” a riportare in vita la discoteca – storica rivale – chiusa ormai dalla metà degli anni ’90. Finora non ci sono conferme ufficiali, ma basta farsi un giro su Facebook per trovare subito i primi riscontri. I dubbi principali riguardano le condizioni della struttura, situata in località Isca delle Donne, nella frazione Palinuro del comune di Centola (Salerno). Un ventennio di totale abbandono ha trasformato lo storico locale cilentano in un vero e proprio rudere, come mostrato nelle numerose immagini in giro sul web. Sulla chiusura de “Il Lanterone” circolano, ormai da anni, anche molte leggende paesane (più che metropolitane) che da queste parti tutti conoscono, ma che non hai mai avuto riscontro o conferme ufficiali. L’ipotesi più percorribile sembra essere un cambio di location, che manterebbe solo la vecchia denominazione, dando così una nuova casa alla celebre discoteca di Palinuro (restando sempre nel comune di Centola).

discoteca lanternone

Per la gioia dei giovani del luogo e dei turisti, ma anche degli operatori turistici. Inutile nasconderlo: con il “Ciclope” chiuso, tra Marina di Camerota e Palinuro si rischierebbe di perdere migliaia e migliaia di turisti, soprattutto under 30, che scelgono queste località per trascorrere i loro week-end o le loro vacanze estive, non solo per il mare e per le bellezze naturalistiche. Una riapertura – anche se in tempi strettissimi – de “Il Lanterone” potrebbe risolvere – seppur parzialmente – l’emorragia di giovani vacanzieri, tanto temuta da queste parti. Con i ragazzi di tutta la Campania sempre più orientati a scegliere altre mete (Salento in primis) per abbinare il mare alla musica, la spiaggia alla consolle.

Poi, però, c’è anche chi la pensa diversamente. La chiusura del “Ciclope” potrebbe addirittura essere positiva per un certo turismo che ama le coste cilentane proprio per la loro quiete e tranquillità. Località turistiche come Palinuro e Marina di Camerota dovrebbero crescere, guardare avanti ed attirare turisti a prescindere dalle loro discoteche. Si dovrebbe puntare su concetti quali servizi, ospitalità, iniziative. Insomma, avere delle spiagge belle ed un mare cristallino non basta più… Ma forse quando nel Cilento lo capiranno sarà già troppo tardi…

Nel video che segue le condizioni in cui si trova “Il Lanternone” (filmato di qualche anno fa)

LEGGI ANCHE -> Il Ciclope chiude dopo la morte di un ragazzo

ULTIME NOTIZIE DAL CILENTO