Elezioni Amministrative Como 2017: Risultati e Voti

Landrascina del centrodestra e Traglio del PD verso il ballottaggio

Referendum Costituzionale c'è la Data: il 4 dicembre?
referendum data ufficiale

Como è una delle città interessate dalle elezioni amministrative del 2017: ecco risultati e voti in tempo reale. La città lombarda è chiamata a rinnovare dopo cinque anni il consiglio comunale, al pari di altri 1004 comuni italiani, tutto nella giornata di oggi.

AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

12-6 ORE 8:38 Quando mancano solamente 13 sezioni su 74, è in testa il candidato del centrodestra Mario Landriscina con il 34,8% dei voti (FI 11,56, Lega Nord 9,85, Lista Civica Insieme 8,87, FDI 4,71). A seguire Maurizio Traglio del Partito Democratico con il 26,43% e Alessandro Rapinese con la sua lista civica al 22,9%. Fabio Aleotti del M5S è solo quinto con il 5,46%, preceduto anche da Bruno Magatti (altra lista civica con il 6%).

GLI SFIDANTI

La sfida principale è tra Maurizio Traglio del Partito Democratico (appoggiato anche dalla lista Svolta Civica e dagli Ecologisti e reti civiche) e Mario Landriscina, sostenuto da tutto il centro-destra (FI, FDI, Lega Nord) e una lista civica che porta il suo nome.

Outsider il candidato del M5S Fabio Aleotti; ci sono poi vari candidati espressioni di liste civiche: Bruno Magatti (Civitas Progetto Città), Celeste Grossi (La Prossima Como), Alessandro Rapinese (Rapinese Sindaco) e Francesco Scopelliti (Como Futura e Giovane Como).

Ricordiamo che il sindaco uscente Mario Lucini (PD) non si è ricandidato, poiché indagato per turbativa d’asta e reati edilizi nell’ambito dell’inchiesta sulle paratie del lago di Como. In Lombardia, tra i comuni capoluogo di provincia, si vota anche a Lodi e a Monza; anche in questo caso le giunte uscenti sono di centrosinistra.