Elezioni Amministrative Genova 2017: Risultati e Voti

Bucci del Centrodestra si aggiudica il primo turno, dietro Crivello del PD

Come si vota nei Comuni fino a 3mila abitanti? 1

Genova è una delle città più importanti che vanno alle urne in questa tornata di elezioni amministrative 2017: ecco risultati e voti del capoluogo di regione ligure, uno dei quattro che andranno al voto. Gli altri sono Palermo, L’Aquila e Catanzaro, mentre i comuni totali chiamati al voto superano il migliaio.

AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

12-6-2017, ore 9.08: Con lo scrutinio che è ormai quasi completato, a vincere al primo turno è stato il candidato del centrodestra, Bucci con il 38,7% (sfonda la Lega Nord con il 12,7%). Secondo il candidato del centrosinistra, Crivello al 33,43%, mentre resta fuori dal ballottaggio il M5S, con Pirondini che si ferma al 18,09%.

00:14 Seconda proiezione: Crivello passa in testa con il 34,9%, Bucci al 32,9%

ORE 00:14: Prima proiezione, Bucci avanti su Crivello con il 34% contro il 32%

ORE 23.33 Dopo i primi exit poll, si prefigura grande equilibrio tra il candidato del centrosinistra Crivello e quello del centrodestra Bucci, entrambi al 35%. Fuori dal ballottaggio quindi, il M5S

Genova è un città storicamente “rossa”, ma il sindaco uscente Doria del PD ha deciso di non ricandidarsi; il compito di succedergli è stato affidato a Gianni Crivello, appoggiato da tutto il centrosinistra.

A sfidarlo ci sono Marco Bucci appoggiato da tutto il centro destra, che sogna di ripetere la vittoria alla Regione Liguria di due anni fa; per il Movimento Cinque Stelle, c’è Luca Pirondini, che ha l’appoggio di Beppe Grillo e del movimento, dopo che la candidata iniziale dello stesso M5S, Marika Cassimatis, ha deciso di correre autonomamente.

Un turno elettorale dunque, che presenta molte incognite nel capoluogo ligure, dove Beppe Grillo, genovese doc, sogna di vincere, ma il candidato del M5S non parte con i favori del pronostico. Anche il PD si gioca molto: dopo avere perso il governo della Regione due anni fa, sarebbe grave perdere anche la città capoluogo.