Elezioni Amministrative Verona 2017: Risultati e Voti

Sboarina del centrodestra andrà al ballottaggio con Bisinella, lista civica dell'ex sindaco Tosi

Vacanze low cost ottobre 2015: migliori offerte last minute Verona

A Verona, dove in questo tornata si è votato per le elezioni amministrative 2017, Federico Sboarina del Centrodestra è il vincitore del primo turno con il 29,2%. A seguire, Patrizia Bisinella, candidata per una lista civica appoggiata dall’ex sindaco della città Flavio Tosi, che ha ottenuto il 23,5%.

Restano quindi fuori dal ballottaggio il Centrosinistra e il M5S, i cui rispettivi candidati, Orietta Salemi e Alessandro Gennari, non vanno oltre il 22,4% e il 9,5%. Verona conferma dunque la buona performance del centrodestra in questa tornata elettorale. Infatti la coalizione è in testa anche a Padova, Asti, Genova, Como, Rieti, Lecce, Taranto (insieme a lista civiche) e Catanzaro, mentre Frosinone è stata aggiudicata già al primo turno.

Il centrosinistra tiene, ma è in vantaggio solamente a Lodi, Monza (di pochissimo), Lucca, Pistoia, mentre si aggiudica Cuneo già al primo turno. Anche a Palermo (dove basta il 40% al primo turno per aggiudicarsi la vittoria) si va verso la vittoria con Leoluca Orlando al 46,1% dei voti, contro il 31,43% di Ferrandelli del centrodestra, quando sono stati scrutinati più della metà dei seggi.

Nella maggioranza dei comuni andati alle urne in questa domenica, il centrosinistra andrà al ballottaggio con i candidati di centrodestra, tranne che a Parma, dove l’ex M5S Pizzarotti conduce su Scarpa. M5S che è il vero sconfitto di queste elezioni: brucia in particolare la pessima performance di Genova, dove le divisioni del partito hanno favorito gli altri due candidati, Bucci del centrodestra e Crivello del centrosinistra.