Elezioni Catania 2018: i candidati e le liste

Il centrodestra potrebbe ottenere il 40% già al primo turno ed eleggere Pogliese sindaco.

elezioni-comune-catania

La Regione Sicilia ha deciso di varare, qualche anno fa,  nuova legge elettorale: basta prendere il 40% al primo turno per vincere le amministrative. Un obiettivo facilmente raggiungibile dal candidato del Centrodestra, Pogliese.

A Catania, infatti, la destra unita ha raggiunto il 32% alle politiche con l’uomo di punta forzista che è riuscito a portare dalla sua parte anche pezzi di centrosinistra. Per questo il 40% non sembra così impossibile da raggiungere. Per contrastare quella che, ad oggi, appare una facile vittoria della destra nazionale, il Movimento 5 stelle ha deciso di candidare il professor Giovanni Grasso.

Avversario che non sembra impensierire Pogliese, il quale teme di più Bianco, che è sindaco uscente, giunto ormai al suo quinto mandato da sindaco.

I candidati sindaci di Catania

  • Enzo Bianco sostenuto da liste civiche dopo aver rifiutato di presentarsi con i simboli dei partiti del centrosinistra
  • Salvo Pogliese sostenuto dalle liste di Forza Italia, Lega – Noi con Salvini, Fratelli d’Italia, Diventerà Bellissima, UdC, Salvo Pogliese Sindaco, In Campo con Pogliese, Catania in Azione e Grande Catania
  • Giovanni Grasso sostenuto dalla lista del Movimento 5 Stelle;
  • Emilio Abramo sostenuto dalle liste È Catania, Catania Centrale e Centro Solidale
  • Riccardo Pellegrino sostenuto dalla lista Un Cuore per Catania

Pubblicato da Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.

elezioni-comune-avellino

Elezioni comunali Avellino 2018: i candidati e le liste

Incidente Torino, tir travolge auto al casello autostradale: morte due persone

Incidente Montemiletto Oggi: morto un ragazzo di vent’anni