Elezioni comunali Viareggio annullate dal Tar: Si torna al voto

Elezioni comunali Viareggio annullate dal Tar: Si torna al voto

Giordio Del Ghingaro (ex esponente del Pd e capo di alcune liste civiche) non è più il sindaco di Viareggio e non lo è certamente perché si è dimesso, ma a causa della sentenza del Tar della Toscana il quale ha annullato le ultime elezioni amministrative. Dunque secondo le disposizioni del tribunale amministrativo regionale della Toscana le operazioni di voto vanno e devono essere ripetute, per cui a Viareggio si tornerà al voto.

Il ricorso al Tar era stato presentato dal candidato della Lega Nord nonché di alcune liste civiche Massimiliano Baldini che aveva contestato lo scrutino causa di soli 27 voti che lo avevano escluso dal ballottaggio in favore del candidato del PD  Luca Poletti, il quale poi lo perse contro Ghingaro.  Dopo un anno  si è scoperto che all’appello mancavano ben 600 schede. Per alcuni questa sentenza è una vittoria perché la verità è stata scoperta, ma per altri è una sconfitta perché l’ennesimo broglio era stato fatto.

Leggi anche:

Umberto Bossi indagato per appropriazione indebita: “La politica mio unico interesse”

Sognatore per antonomasia, ritiene che la verità vada ricercata e non creduta per sentito dire. Appassionato di testi antichi i quali ritiene vadano letti per ciò che raccontano, senza volerne alterare il significato, con figure retoriche inesistenti, per veicolare una verità che non esiste. Poeta spesso malinconico. Ama definirsi "Destista"